Politica

"L'apprendistato da solo non offre più posti di lavoro"

Senza adeguate politiche industriali, l'apprendistato non è sufficiente a risolvere il problema dell'occupazione giovanile". Lo ha sottolineato Claudia Porchietto, assessore al Lavoro della Regione Piemonte

La disoccupazione giovanile continua a tener banco tra la politica piemontese. Dopo l'appello del Sindaco Fassino al Ministro Fornero, lanciato qualche giorno fa, è tornata sull'argomento l'assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Claudia Porchietto, parlando dell'apprendistato.

"Senza adeguate politiche industriali - ha detto l'assessore -, l'apprendistato non è sufficiente a risolvere il problema dell'occupazione giovanile. Non può sfuggire a nessuno che senza un tessuto produttivo sano e competitivo capace di attrarre investitori nazionali e internazionali non si amplia l'offerta di lavoro per i nostri figli".


L'assessore, parlando a una conferenza a Catania, ha fatto poi riferimento al Piemonte: "E' regione leader nell'apprendistato sia in termini di investimenti sia per il numero di ragazzi coinvolti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'apprendistato da solo non offre più posti di lavoro"

TorinoToday è in caricamento