rotate-mobile
Politica

Vaccini, Appendino: "La macchina comunale permetterà di adempiere alle norme"

Per l'iscrizione a scuola serviranno le certificazioni

"Da mamma ho scelto di vaccinare mia figlia. Come istituzioni abbiamo messo a disposizione tutta la macchina per permettere a tutti di adempiere alla norma poi ogni individuo farà le proprie scelte personale". Sono le parole della sindaca di Torino Chiara Appendino, all'avvio dell'anno scolastico, nel momento in cui entrano anche in vigore le normative sui vaccini emanate dalla Regione Piemonte. 

Le nuove regole impongono infatti che i genitori degli studenti fino ai 16 anni presentino a scuola le certificazioni comprovanti le vaccinazioni dei loro figli, oppure la lettera dell'Asl che avrà valore di prenotazione. "Il nostro dovere di amministrazione - ha aggiunto la sindaca- lo abbiamo fatto, in modo tale da agevolare il più possibile e creare meno confusione possibile". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Appendino: "La macchina comunale permetterà di adempiere alle norme"

TorinoToday è in caricamento