rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

Vaccini, Appendino: "Non mando i vigili a impedire l'ingresso dei bimbi a scuola"

L'assessore Patti: "La Regione è troppo rigida"

“Non mando i vigili a impedire l’accesso dei bambini a scuola”. È quanto ha dichiarato la sindaca di Torino, Chiara Appendino, al termine della conferenza metropolitana, esprimendo la sua posizione a proposito dell'esclusione da scuola, dei bambini che non sono stati vaccinati, così grazie come stabilito dal decreto Lorenzin. Oggi, tra i frequentanti i servizi educativi comunali, risultano - su 11334 bambini - 245 inadempienti che, secondo le indicazioni ministeriali, dovrebbero essere allontanati.

"È folle allontanare i bambini dai servizi e a questo punto dell'anno scolastico - ha aggiunto Federica Patti, assessore comunale all'Istruzione -. Secondo il documento ministeriale è inadempiente chi ‘non ha presentato formale richiesta di vaccinazione’, la Regione Piemonte sostiene invece che la presentazione di copia della formale richiesta non può essere considerata valida.

Chiedo – conclude Patti - che venga data alle famiglie un’ulteriore possibilità di appuntamento che permetta loro di chiedere maggiori chiarimenti e quindi – come da circolare ministeriale – di non trovarsi in una condizione di inadempienza”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Appendino: "Non mando i vigili a impedire l'ingresso dei bimbi a scuola"

TorinoToday è in caricamento