Politica

Elezioni comunali 2021, Appendino dice sì all'alleanza con i partiti tradizionali

Sul quesito, gli attivisti sono chiamati a esprimere il loro voto sulla piattaforma Rousseau

Chiara Appendino dice sì all'accordo del Movimento 5 Stelle con i partiti tradizionali e lo annuncia su Facebook. La sindaca di Torino apre dunque a una potenziale alleanza con il Pd alle prossime elezioni amministrative e vota favorevolmente al secondo dei due quesiti sulla piattaforma Rousseau, dove fino a oggi - venerdì 14 agosto, a mezzogiorno - sono chiamati a esprimere il proprio voto gli attivisti. 

"Credetemi, in questi anni da Sindaca - scrive Appendino - di quella che per me è la più bella città del mondo, ho imparato tanto. E forse ciò che ho imparato di più è che le idee, per funzionare, devono andare oltre qualsiasi pregiudizio. Non ho alcun timore a dire che mi sono dovuta ricredere su molte persone. Nel bene e nel male. E non ho alcun timore a dire che se ciò non fosse accaduto probabilmente molti risultati non li avremmo portati a casa". 

La prima cittadina, precisando che non entrerà nel merito del primo quesito - cioè quello che della deroga del secondo mandato che la tocca in prima persona -, spiega come si è avvicinata al Movimento 5 Stelle nel 2010 e di come - facendo scelte coraggiose, esultando e anche sbagliando - è stata "fatta tanta tantissima esperienza". 

"Quei paletti che ci siamo dati - scrive ancora - ci sono serviti a non sbagliare strada quando ancora non sapevamo guidare. Ora siamo cresciuti e, mi sento di dire, è arrivato il momento di guardare oltre quei paletti. Non è una questione di sigle, né di nomi. È una questione di fiducia in noi stessi. È una questione di fiducia nei territori". 

E' in ballo un potenziale accordo, anche in città, con il Pd dunque. Ipotesi che già nei giorni scorsi era stata valutata positivamente dalla capogruppo del M5S, Valentina Sganga, sebbene unicamente a condizioni ben precise. La sindaca invita dunque gli attivisti, fino a mezzogiorno, a votare sì: "Votare “sì” al secondo quesito - conclude - vuol dire dare un’opportunità in più ai territori che oggi non esiste. Ma vuol dire anche far crescere dando più responsabilità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021, Appendino dice sì all'alleanza con i partiti tradizionali

TorinoToday è in caricamento