Politica

Asili nido, c'è l'ordinanza della Regione: i servizi per bambini da 0 a 3 anni riapriranno lunedì 31 agosto

Cirio: "Riaprire nel rispetto della sicurezza più assoluta, ma riaprire"

Da lunedì 31 agosto asili nido, micro nidi, sezioni primavera, centri di custodia oraria e nidi familiari potranno riaprire. Un risultato che porta il Piemonte tre le prime Regioni che riapriranno i servizi per l’infanzia, per quanto riguarda la fascia di età 0-3 anni: un primo passo per un ritorno alla normalità, in ordine e nella più rigorosa sicurezza. 

Una data quella di fine agosto che l'assessorato all'Istruzione della regione aveva già stabilito diverse settimane fa. La decisione è stata presa dopo aver analizzato il documento di indirizzo e orientamento per la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole d'infanzia, inviato giorni fa dal Governo e che ha ottenuto parere favorevole da parte della Conferenza delle Regioni. 

"Abbiamo voluto anticipare il più possibile questo servizio - ha commentato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio - consapevoli di quanto sia importante per le famiglie e per tutti i lavoratori del comparto, costretti dall’emergenza coronavirus a subire immensi disagi. Riaprire nel rispetto della sicurezza più assoluta, ma riaprire".

Certo, la riapertura non significa il ritorno immediato alla normalità. Restano dubbi per esempio, sulla ripresa dei servizi mensa. Le lavoratrici di questo settore sono in cassa integrazione dalla scorsa primavera e al momento non hanno alcuna prospettiva certa di riprendere il lavoro a settembre. Resta quindi ancora molto da fare, ma al momento l'obiettivo è "ripartire". E farlo in sicurezza è necessario. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, c'è l'ordinanza della Regione: i servizi per bambini da 0 a 3 anni riapriranno lunedì 31 agosto

TorinoToday è in caricamento