"Amianto e vergogna a Palazzo Nuovo"

Gioventù Universitaria: "Stando a quello che sta emergendo dall'inchiesta, pare che a Palazzo Nuovo fosse già accertata negli anni passati la presenza di amianto nei pannelli che ricoprono la struttura"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

La Procura di Torino, tramite il pm Guariniello, ha deciso di aprire un'inchiesta sulle morti sospette per mesotelioma di due docenti universitari che negli anni passati avevano lavorato presso Palazzo Nuovo. Stando a quello che sta emergendo dall'inchiesta, pare che a Palazzo Nuovo fosse già accertata negli anni passati la presenza di amianto nei pannelli che ricoprono la struttura e che l'Ateneo torinese fosse già stato sollecitato a rimuoverli, tutto questo risale al periodo 1999-2004. L'Ateneo poi provvide a bonificare la struttura, ma la ditta appaltatrice fu poi sanzionata per non aver rispettato le misure di sicurezza (pannelli abbandonati in cortile e nei corridoi della struttura, gettati nei cassonetti, ecc.).

Quanto sta emergendo dall'inchiesta è agghiacciante, stiamo parlando del periodo 1999-2004, ossia, prima delle ultime due riforme dell'università e quindi prima dei tagli subiti dall'Ateneo quando ancora i fondi per garantire la sicurezza non erano un problema.

Si parla della morte di due persone che facevano il loro lavoro e, probabilmente, della possibilità che in futuro possano ammalarsi anche altri docenti e studenti che in questi anni hanno frequentato la struttura. I responsabili, chiunque essi siano, stiamo a vedere cosa emergerà dall'inchiesta, si vergognino in quanto hanno messo a repentaglio la salute e la vita di studenti e docenti, pertanto esprimiamo il nostro sostegno al pm Guariniello per la sua inchiesta e lo invitiamo ad andare avanti.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento