Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Alternativa Tricolore: i cittadini della provincia vivono nella paura e nell'insicurezza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Ennesimo atto di violenza perpetrato dai ROM a discapito di ignari cittadini, i gestori del Bar della Stazione di Moncalieri si rifiutano di vendere ad un minorenne rom un pacchetto di sigarette, questo chiama in soccorso i suoi amici che provvedono a malmenare i due malcapitati.
Questo ennesimo atto di violenza gratuita è soltanto uno dei tanti che la gente è costretta a subire, la politica dell'accoglienza si è dimostrata praticamente fallimentare. Oggi si deve prevedere l'espulsione per chi non si integra con le nostre leggi e le nostre tradizioni, non si può cercare a tutti i costi di integrare chi rifiuta ogni tipo di legge.
Ormai la rabbia dei cittadini è tanta, la presenza di tanti rom sul territorio non trova soluzione e la tensione che si sta alimentando in tutto il territorio della provincia di Torino è tale da far temere il peggio, noi, di Alternativa Tricolore, ci rivolgiamo al Prefetto di Torino per chiedere un intervento deciso per far sgombrare i campi Rom sia regolari che abusivi, per evitare il crescere di una tensione tale da provocare gravi conseguenze. I cittadini della provincia di Torino continuano a vivere nella paura e nell'insicurezza, la presenza dei nomadi è diventata insostenibile.
Alternativa Tricolore
Federazione Provinciale di Torino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternativa Tricolore: i cittadini della provincia vivono nella paura e nell'insicurezza

TorinoToday è in caricamento