Crisi Embraco, Alessandra Mussolini allo stabilimento di Riva di Chieri

Con lei anche Alberto Cirio

Oggi, lunedì 12 marzo, alle ore 13.30, l’eurodeputata Alessandra Mussolini sarà a Riva di Chieri per incontrare i lavoratori della Embraco davanti ai cancelli dello stabilimento. Ad invitare la parlamentare europea, che arriverà accompagnata dal collega piemontese Alberto Cirio, sono state le lavoratrici della delegazione che si è recata a Bruxelles nelle scorse settimane. L’incontro avviene a due giorni dal dibattito, in programma mercoledì 14 marzo a Strasburgo, durante la seduta plenaria dell’Europarlamento.

Il progetto di Astelav 

Intanto va avanti, con la prossima analisi di fattibilità industriale, il progetto di Astelav, azienda con sede a Vinovo che ha lanciato una piattaforma pilota di rigenerazione di elettrodomestici pronta a intervenire per aiutare i lavoratori Embraco. L'idea sarebbe quella di realizzare a Riva di Chieri un laboratorio che rigenera elettrodomestici. Una parte dei 500 operai di Embraco, oggi sulla linea di produzione di compressori per frigoriferi, sarebbe impiegata nella riparazione di elettrodomestici. Un'idea che non risolverebbe del tutto il problema ma che potrebbe dare un sostanzioso contributo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento