Crisi Embraco, Alessandra Mussolini allo stabilimento di Riva di Chieri

Con lei anche Alberto Cirio

Oggi, lunedì 12 marzo, alle ore 13.30, l’eurodeputata Alessandra Mussolini sarà a Riva di Chieri per incontrare i lavoratori della Embraco davanti ai cancelli dello stabilimento. Ad invitare la parlamentare europea, che arriverà accompagnata dal collega piemontese Alberto Cirio, sono state le lavoratrici della delegazione che si è recata a Bruxelles nelle scorse settimane. L’incontro avviene a due giorni dal dibattito, in programma mercoledì 14 marzo a Strasburgo, durante la seduta plenaria dell’Europarlamento.

Il progetto di Astelav 

Intanto va avanti, con la prossima analisi di fattibilità industriale, il progetto di Astelav, azienda con sede a Vinovo che ha lanciato una piattaforma pilota di rigenerazione di elettrodomestici pronta a intervenire per aiutare i lavoratori Embraco. L'idea sarebbe quella di realizzare a Riva di Chieri un laboratorio che rigenera elettrodomestici. Una parte dei 500 operai di Embraco, oggi sulla linea di produzione di compressori per frigoriferi, sarebbe impiegata nella riparazione di elettrodomestici. Un'idea che non risolverebbe del tutto il problema ma che potrebbe dare un sostanzioso contributo. 

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento