menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Sacco è il primo a destra

L'assessore Sacco è il primo a destra

Comune di Torino, Alberto Sacco è l'assessore al Commercio

Sposato con un figlio, dottore in legge e titolare di un suo studio legale, Sacco punta a valorizzare i mercati della città e a impedire la costruzione di nuovi centri commerciali

Alberto Sacco, classe 1971, sposato con un figlio, è il nuovo assessore al Commercio della Città di Torino. Ha la maturità scientifica conseguita presso il Collegio San Giuseppe di Torino ed è dottore in legge con una laurea in Giurisprudenza all'Università del capoluogo sabaudo (1995). Dal 1999 è titolare di uno studio legale dove Sacco si occupa prevalentemente di problemi legali connessi alle attività commerciali, consulenza alle società straniere che vogliono intraprendere rapporti commerciali con l'Italia e assistenza legale per la partecipazione a bandi pubblici.

"Nel mio lavoro, mi sono reso conto - ha dichiarato Sacco - quanto sia improntante un dialogo costante e costruttivo con la pubblica amministrazione. Ho inviato la mia candidatura perché il M5S ha fatto della partecipazione e della trasparenze due assi portanti e sono convinto che Torino per ripartire debba essere in grado di mettere a sistema le competenze presenti sul territorio. Sarà importante rimettere - ha continuato - al centro delle politiche della futura amministrazione il tema del lavoro. Una grande ricchezza di Torino sono i mercati verso i quali sarà indirizzata fin da subito la nostra attenzione".

Sono due le proposte concrete della nuova Giunta Appendino per rilanciare i mercati: l’applicazione della tariffa giornaliera e l’avvio della sperimentazione per cercare di diminuire la Tari. "Per noi il mercato è il cuore della vita sociale - ha concluso l'assessore - e anche per questo ci batteremo per bloccare la costruzione di nuovi grandi centri commerciali"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento