rotate-mobile
Politica

Fiat fuori da Confindustria, Alberto Musy: "Stimoli le relazioni industriali in Italia"

Il commento del capogruppo in Consiglio comunale di Alleanza per la Città verso il Nuovo Polo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

"Ci auguriamo che la decisione di Fiat serva a stimolare un ripensamento in chiave moderna del sistema delle relazioni industriali in Italia". Così Alberto Musy, capogruppo in Consiglio comunale di Alleanza per la Città verso il Nuovo Polo, commenta la lettera con cui Sergio Marchionne ha annunciato l'uscita di Fiat da Confindustria. "Sarebbe, invece, sbagliato - aggiunge Musy - interpretare la scelta dell'azienda torinese come la volontà di disimpegnarsi e chiamarsi fuori dalla scena economica e politica del nostro Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat fuori da Confindustria, Alberto Musy: "Stimoli le relazioni industriali in Italia"

TorinoToday è in caricamento