menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alberto Cirio

Alberto Cirio

Dopo l'attesa, l'ufficialità: Alberto Cirio è il candidato di centrodestra in Regione

La decisione dopo un vertice ad Arcore

Adesso è ufficiale. È Alberto Cirio di Forza Italia il candidato di centrodestra alla presidenza del Piemonte. L’intesa è stata siglata da Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini nel corso di un cordiale incontro ad Arcore e l'annuncio a Cirio è arrivato con una telefonata di Berlusconi. Dopo un "balletto" durato settimane che in alcuni momenti aveva anche visto la sua posizione a rischio, con i tentennamenti della Lega Nord che propendeva di più verso Paolo Damilano, finalmente è arrivata la conferma.

Alle elezioni del 26 maggio sarà Cirio a sfidare il presidente uscente Sergio Chiamparino e il candidato per il Movimento Cinque Stelle, Giorgio Bertola. E il benestare per Cirio arriva da numerosi esponenti di Forza Italia, da Mara Carfagna, vicepresidente della Camera, a Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.

" Per arrivare ad oggi è stato necessario del tempo, è vero  - ha commentato Cirio - . Ma io vengo da una terra dove la natura, da secoli, insegna agli uomini che bisogna saper aspettare. Che ogni cosa va lasciata maturare. I nostri vini pregiati riposano al buio per mesi, anni. Ma quando finalmente vedono la luce, basta loro un istante per esprimere il meglio. E per comprendere che ogni giorno di quell’attesa ne è valsa la pena. Amo la mia Regione. Questo, per me, è un onore. E adesso si corre, con le scarpe da ginnastica ai piedi. Perché il Piemonte ha bisogno di energia. Ha bisogno di un’altra velocità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento