Politica San Salvario / Via Madama Cristina

Aggrediti militanti di Fratelli d'Italia in piazza Madama Cristina

Aggrediti mentre distribuivano materiale propagandistico. Maurizio Marrone: "Le truppe dei centri sociali di Chiamparino sono già in agguato per avvelenare la campagna elettorale"

Alle elezioni mancano ormai meno di due mesi e in città iniziano a spuntare i cartelloni dei singoli candidati che concorreranno ad un posto a Palazzo Lascaris. Tra questi c'è Maurizio Marrone di Fratelli d'Italia, attualmente eletto in Consiglio comunale di Torino, ma speranzoso di entrare anche nell'aula regionale. Lui è stato uno dei primi ad affiggere i manifesti in giro per le strade. "Insieme mattone su mattone, scrivi Marrone", lo slogan che si legge.

Oltre che sui cartelloni, la propaganda elettorale Marrone la sta facendo anche nelle varie via di Torino. Questa mattina un banchetto era presente in piazza Madama Cristina e lo stesso consigliere ha denunciato un'aggressione subita dai militanti di Fratelli d'Italia. "Sono stati aggrediti da esponenti dell'estrema sinistra torinese - dice Marrone parlando di quanto avvenuto -. Evidentemente le truppe dei centri sociali di Chiamparino sono già in agguato per avvelenare la campagna elettorale. Questo episodio è solo l’ultimo di una lunga serie di  minacce in particolare nei confronti delle nostre sezioni sul territorio".

Dopo l'aggressione Marrone pretende che ci sia una dura condanna da parte di Chiamparino su quanto avvenuto in piazza Madama Cristina. Poi conclude parlando dei centri sociali: "Sono utilizzati per le feste di qualche figlio di papà e per organizzare le rappresaglie sul territorio vanno chiusi perché sono il covo di violenti che la città non può più tollerare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediti militanti di Fratelli d'Italia in piazza Madama Cristina

TorinoToday è in caricamento