rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

A 15 comuni piemontesi (di cui 2 torinesi) assegnati i contributi regionali per l'acquisto di scuolabus

Grazie a 500mila euro di risorse regionali

Ammonta a 500mila euro il contributo 2021 della Regione Piemonte assegnato a 14 Comuni e a un’Unione Montana piemontesi per l’acquisto di nuovi scuolabus. La misura intende sostenere i Comuni che necessitano di nuovi mezzi per il trasporto dei bambini e dei ragazzi. “Come lo scorso anno – commentano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore ai Trasporti Marco Gabusi -, abbiamo voluto mantenere anche nel 2021 il sostegno economico regionale per l’acquisto degli scuolabus nonostante le difficoltà economiche legate alla gestione dell’emergenza sanitaria. Consapevoli dell’importanza, oggi più che mai, della sicurezza del trasporto pubblico e dell’attenzione che va rivolta ai più giovani riteniamo sia importante aiutare i Comuni, soprattutto quelli più piccoli e quelli in zone più remote, nell’assicurare un servizio all’altezza della situazione di emergenza ancora in corso anche potendo contare su mezzi nuovi e con tecnologie moderne”. 

I 15 beneficiari del contributo regionale sono: Arquata Scrivia (Al), Bossolasco (Cn), Cavaglià (Bi), Crodo (Vco), Ferrere (At), Margarita (Cn), Odalengo Piccolo (Al), Pertusio (To), Pezzolo Valle Uzzolo (Cn), Sant’Ambrogio di Torino, Solero (Al), Treiso (Cn), Trinità (Cn), Unione Montana Suol d’Aleramo e Villanova Solaro (Al). “Grazie al piano varato dalla Regione Piemonte per il rinnovo del parco scuolabus ciascuna amministrazione può presentare la richiesta di contributo per l’acquisto di un nuovo scuolabus: il contributo regionale coprirà il 50% del costo sostenuto iva inclusa per singolo automezzo fino ad un massimo di 40 mila euro”, spiegano dalla Regione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 15 comuni piemontesi (di cui 2 torinesi) assegnati i contributi regionali per l'acquisto di scuolabus

TorinoToday è in caricamento