Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Il Comune discrimina, la Regione lo segnala all’apposito ente

La Regione Piemonte ha segnalato al Centro antidiscriminazioni l'atto discriminatorio assunto dal Comune di Acqui Terme

Scorcio su Acqui Terme

Monica Cerutti, assessora all'Immigrazione e alle Pari Opportunità della Regione Piemonte, in Consiglio regionale si è pronunciata sul progetto del Comune di Acqui Terme "Un aiuto nel rispetto della dignità tricolore".

Il progetto, sostenuto dalla Giunta comunale, prevede che potranno godere degli aiuti i residenti ad Acqui da almeno 10 anni con la cittadinanza italiana da almeno 5 anni, che non possiedano altri immobili di proprietà oltre a quello di residenza e che appartengano a una categoria protetta.

“La Regione Piemonte opera per dare attuazione al divieto di discriminazione sancito dall'articolo 21 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea e dall'articolo 3, primo comma, della Costituzione. È per questo che in osservanza al contenuto della Legge abbiamo segnalato al Centro antidiscriminazioni della Regione Piemonte l’atto assunto dal Comune di Acqui Terme” - ha dichiarato Monica Cerutti.

“La crisi economica investe senza distinzioni di nazionalità o di cittadinanza. Sono altri i provvedimenti da mettere in campo senza strumentalizzazioni o demagogia e senza innescare una sgradevole contrapposizione tra poveri” ha l’assessora all'Immigrazione e alle Pari Opportunità della Regione Piemonte. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune discrimina, la Regione lo segnala all’apposito ente

TorinoToday è in caricamento