Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica Viale Vittoria, 14

Il sindaco è sfiduciato anche dalla sua stessa maggioranza: in arrivo il commissario prefettizio

Terza volta dal 2004 a oggi

Andrea Oliva, ormai ex sindaco di Alpignano

Dopo il caso di Venaria Reale, seppur per motivi differenti, anche ad Alpignano arriva il commissario prefettizio.

Una nomina che avverrà ad inizio 2020, dopo che ieri sera, lunedì 23 dicembre 2019, il consiglio comunale ha sfiduciato il sindaco Andrea Oliva subito dopo aver approvato il Bilancio triennale 2019-2021. 

A "staccare la spina" sono stati i consiglieri Cristina Bertello, Marina Mallen, Luigi Cipriano, Pierpaolo Barbiani (Alpignano SiCura), Giacomo Bosio (SiAmo Alpignano), Renato Mazza e Roberto Voerzio (Art Uno), Gianni Da Ronco e Leonardo Tucci (Alpignano Democratica). 

Se i nove si sono ritrovati questa mattina, martedì 24 dicembre 2019, davanti al segretario Ilaria Galavini per protocollarle, con una pec (posta elettronica certificata, ndr) dalla Nuova Zelanda, dove lavora, si è dimessa anche Giulia Bruno (Alpignano SiCura). E, con lei, anche Francesco Talarico (Alpignano SiCura), che per ora le ha annunciate tramite social e le protocollerà quanto prima, viste le festività. 

Insomma, maggioranza e opposizione - salvo rare eccezioni - hanno deciso che era il momento giusto per porre fine all'era di Andrea Oliva, diventato sindaco solamente nel giugno del 2016, dopo un ballottaggio contro il Movimento 5 Stelle.  

Alla base di questa decisione ci sono forti divergenze fra sindaco, maggioranza e giunta comunale e che hanno visto il culmine con la revoca delle deleghe agli assessori Tamara Del Bel Belluz e Gianni Brignolo, quest'ultimo anche vice sindaco. 

Alpignano, quindi, in primavera - non si sa ancora quando - tornerà alle urne per eleggere il sindaco che, almeno in teoria, dovrà guidare la cittadina fino al 2025. 

E' la terza volta che Alpignano deve fare i conti con un commissario: i precedenti sono del 2004 quando era sindaco Giuseppe Accalai, e del 2011, quando il primo cittadino era Sergio Andreotti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco è sfiduciato anche dalla sua stessa maggioranza: in arrivo il commissario prefettizio

TorinoToday è in caricamento