Alle scuole cittadine: “Fate il presepe per ribadire i nostri valori”

La mozione discussa in consiglio comunale

Immagine di repertorio

La mozione “sui presepi” è stata approvata durante il Consiglio di Orbassano, tenutosi lunedì sera 27 novembre, ed è destinata a far discutere anche in arrivo del Natale. Presentata dalla maggioranza di centro destra, intende promuovere il presepe nelle scuole comunali cittadine “per difendere il diritto di professare liberamente la propria fede cristiana e i suoi valori”.

Il documento si intitola “Tutela della nostra cultura e tradizione cattolica” e ribadisce che “ogni politica dell’accoglienza non può essere fondata sulla rinuncia dei propri simboli”.
 
“Non è una provocazione – spiega il Sindaco – e non è una mozione ‘negativa’ nei confronti di altre religioni. Semplicemente affermiamo che non dobbiamo rinunciare o non mantenere le nostre tradizioni per essere ospitali. I nostri valori possono rimanere e tutto può convivere nel concetto di base dell’accoglienza. In questo caso abbiamo ribadito un qualcosa, la realizzazione del presepe, che ci sta a cuore con l’arrivo del Natale”.

La mozione, presentata dagli alleati del sindaco Eugenio Gambetta, nelle prossime ore arriverà sui tavoli dei dirigenti scolastici dei vari plessi che decideranno se accettare l’invito oppure no.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento