Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Merlo (Pd) No a parlamentari segretari di transizione

Per la sostituzione del segretario provinciale torinese Pd Bragantini e piemontese Morgando tutti, giustamente, auspicano una soluzione il più possibile unitaria per evitare ulteriori scossoni ad un partito già sufficientemente disastrato. Ma, al di là della soluzione concreta che sarà decisa dagli organi competenti, è ovvio ribadire che se c’è incompatibilità fra il parlamentare e il ruolo di segretario difficilmente potranno essere i parlamentari in carica a ricoprire quell’incarico dopo le annunciate dimissioni. E questo per un semplice rispetto delle regole e soprattutto dello stesso buon senso. Dopodiché è consigliabile che almeno attorno alle figure politiche che ci porteranno a celebrare i congressi locali – provinciale torinese e regionale – non si scateni una polemica che avrebbe come effetto solo quello di indebolire ulteriormente un Partito democratico già fiaccato da troppe divisioni, tensioni personali e di corrente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merlo (Pd) No a parlamentari segretari di transizione

TorinoToday è in caricamento