Venaria, presentata la giunta comunale del neo sindaco Fabio Giulivi

Lunedì sera il primo consiglio

La giunta comunale di Venaria Reale

"E' una giunta politica, fatta da cittadini di Venaria. Che conoscono perfettamente Venaria, che hanno vissuto da dentro questa avventura, mettendo la faccia e chiedendo ai venariesi il voto. Sono convinto che lavoreranno in modo egregio, portando avanti il programma che ci ha permesso di vincere le elezioni amministrative".

Così Fabio Giulivi, neo sindaco di Venaria, commenta la sua giunta, presentata oggi pomeriggio, mercoledì 14 ottobre 2020, a Palazzo Civico. 

La giunta sarà composta dal vice sindaco Gianpaolo Cerrini (Bilancio e Tributi,  Fondi strutturali, Economato); da Paola Marchese (Sistema Educativo, Istruzione, Asili nido, Tutela degli Animali, Politiche giovanili, Disabilità e Pari Opportunità); Giuseppe Di Bella (Lavori Pubblici, Viabilità, Piano del Traffico e Parcheggi, Edilizia privata, Urbanistica,Servizi cimiteriali, Patrimonio, Ambiente, Politiche gestione rifiuti, Sostenibilità Energetica); Monica Federico (Attività Economiche ed Attività Produttive, Commercio, Lavoro, Turismo, Agricoltura); Luigi Tinozzi (Politiche sociali, Politiche della terza età, Famiglia, Servizi demografici, Elettorale, Trasporti, Sport); Marta Santolin (Cultura, Rapporti con la Reggia, Smart City,  Servizio transizione al digitale, Arredo Urbano) e Marco Scavone (Manutenzioni, Politiche della Casa, Quartieri e Recupero Periferie).

"Abbiamo bruciato tutti i tempi, presentando in sette giorni la squadra di governo e organizzando per lunedì prossimo, 19 ottobre 2020, al Teatro della Concordia, il primo consiglio comunale. E questo lo si è potuto fare grazie allo straordinario lavoro fatto con le segreterie cittadine dei partiti e della lista civica che mi ha supportato. Ed è anche per questo motivo che ho voluto rappresentare tutte le forze nella mia giunta. Chi non ne fa parte? E' parte integrante di questa maggioranza, di questa squadra. Nessuno verrà escluso", conclude Giulivi.

Al primo cittadino rimarranno le deleghe a Sicurezza, Salute, Personale, Polizia Municipale, Comunicazione, Protezione civile, Città metropolitana, Associazionismo e volontariato, Partecipate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento