rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

“Salvare vite umane, non possiamo permettercelo”, frainteso il senatore Esposito?

La sua dichiarazione sulle Ong

"Alcune ong ideologicamente pensano solo a salvare vite umane: noi non possiamo permettercelo". Il senatore Pd Stefano Esposito, torinese, ha commentato ad Agorà Estate su Rai 3 la crisi migranti nel Mediterraneo e la vicenda della nave tedesca sequestrata perché accusata di favorire il traffico umano dei migranti.

La pagina Twitter della trasmissione ha riportato la dichiarazione che ha subito scatenato una bufera tra i social network e non si è fatta attendere la replica del diretto interessato: “Concetto estrapolato da ragionamento più ampio. Io ho detto che ong che vogliono continuare ad operare mediterraneo devono accettare codice che si chiama legalità e rispetto delle leggi".

Ma la frase, riportata sul profilo Twitter ufficiale del programma, è stata subito criticata da alcuni utenti che hanno commentato nelle maniere più diverse: “L'avesse detto #Salvini, i balilla del PD facevano i moralisti. Se la dice un loro compagno, direbbero che ha frainteso”, “Salvare delle vite risponde ad una sola legge, ad un solo codice: umanità” oppre “Tranquillo abbiamo capito... t'è scappato un pensiero.... non ti preoccupare.... tanto seguite la lega da mesi...”


Esposito Agorà-2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Salvare vite umane, non possiamo permettercelo”, frainteso il senatore Esposito?

TorinoToday è in caricamento