Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Centro / Piazza Palazzo di Città, 1

Più personale e nuovi orari per aumentare l'emissione di carte d'identità elettroniche

Dodici dipendenti in più

Più personale all'anagrafe centrale di via della Consolata e nelle anagrafi circoscrizionali. Lo ha deciso oggi, 29 maggio 2018, la Giunta di Torino per potenziare il servizio di erogazione delle carte d'identità elettroniche.

L'aumento di personale toccherà quota 22 dipendenti, che verranno individuati attraverso selezione e si dovranno occupare di questa mansione fino al prossimo 31 dicembre 2018. 

L'obiettivo, come precisato dalla divisione comunale Decentramento, Giovani e Servizi, è quello di emettere 12mila carte d'identità elettroniche al mese. 

“Il piano straordinario – spiegano gli assessori al Personale, Sergio Rolando, e ai Servizi civici, Paola Pisano - sarà di fatto avviato nelle prossime settimane, al termine delle procedure di selezione interna e assegnazione del nuovo personale, e prevede per l’anagrafe centrale l’apertura di quindici sportelli nelle giornate di sabato e, sia per la sede di via della Consolata e sia per quelle delle anagrafi decentrate, il prolungamento dell’apertura pomeridiana in tre giorni della settimana, con il coinvolgimento del personale che collabora per migliorare il servizio, soprattutto in questo periodo dell’anno che precede l’estate”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più personale e nuovi orari per aumentare l'emissione di carte d'identità elettroniche

TorinoToday è in caricamento