menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ricompare lo stand-bubbone nello spazio aulico, ironia in rete

A scatenare la polemica Chiara Foglietta, consigliera Pd

È tornato il "bubbone" in piazza Vittorio. Qualcuno lo chiamava "mega-palla", chi "muffin" e due anni fa, lo stand pubblicitario di 16 metri di altezza, durante l'amministrazione Fassino, aveva fatto discutere cittadini e istituzioni per la mole ingombrante che deturpava l'immagine della piazza aulica. Soprattutto aveva provocato una reazione decisa dell'allora consigliera grillina Chiara Appendino che presentò una mozione per cambiare il regolamento cittadino in materia di occupazione del suolo pubblico e manifestò il suo dissenso davanti al famoso "bubbone".

Bubbone 1 e Bubbone 2

Oggi però il bubbone è ricomparso, anche se - a onore del vero - più basso e meno ingombrante di quello che scatenò due anni fa la polemica. Si tratta dello stand di Portici Divini, la manifestazione in programma in centro città dal 13 al 21 ottobre. A segnalarlo la consigliera del Pd Chiara Foglietta, con un post divertente e ironico su Facebook, completato da due immagini che ritraggono lo stand di oggi e sotto quello del 2015 con Appendino impegnata a protestare. 

"Oggi vi presento un giochino - scrive -.  Trovate le differenze tra l'immagine sopra e quella sotto. Bubbone 1 e Bubbone 2 campeggiano sullo sfondo della bellissima piazza Vittorio. Nella prima foto Bubbone 1 vive sereno senza che nessuno dica nulla, nella seconda Bubbone 2 viene deriso e denigrato con tanto di cartelli colorati e una Chiara dal sorriso smagliante guida  la protesta per la salvaguardia delle piazze auliche di questa città.

In una delle due foto Chiara è Sindaco, nell'altra indossa un cappello invernale. In una delle due foto siamo a ottobre, un ottobre dalle temperature anomale. Trovate le differenze, trovate le date, trovate la doppia faccia, ma soprattutto la coerenza, che mi pare si sia smarrita subito dopo giugno 2016". 

Foglietta poi conclude: "Nessun Bubbone è stato maltrattato per la realizzazione di questo post. Bubbone 1 e Bubbone 2 per qualche giorno - a mio avviso - possono anche stare nelle piazze di questa città se la manifestazione è coerente e interessante, aumenta il turismo e le ricadute economiche". 

Ovviamente ora si attendono reazioni. 

Screenshot (53)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento