Politica Via Dora Baltea, 1

L'impianto di canoa e kayak si rifà il look, in attesa dell'evento internazionale

Accordo tra Comune e Regione Piemonte

Il centro federale di Ivrea

Da anni la città di Ivrea è la culla della canoa e del kayak. E lo sarà ancora di più in futuro, visto che la giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sport Giovanni Maria Ferraris, ha approvato l’accordo di programma per l’adeguamento dell’impianto sportivo fluviale. 

I lavori saranno suddivisi in due lotti, per un costo complessivo di 380mila euro, di cui 100mila stanziati dalla Regione, e alla loro conclusione permetteranno lo svolgimento in città dei più importanti eventi sportivi internazionali, garantendo la permanenza dell’alta qualità del Centro federale di canoa slalom voluto proprio dalla Regione assieme alla Federazione.

Per l’assessore Ferraris “Questo atto riconosce i numerosi sforzi ed investimenti attivati dalla Regione per la sistemazione del canale di gara. Un impianto unico nel suo genere, divenuto quest’anno Centro federale nazionale grazie alla visione ed al congiunto impegno di Regione e Federazione, che ha saputo meritarsi un posto nel circuito dell’élite mondiale della canoa slalom, affiancandolo così agli impianti d’acqua mossa di Sidney, Londra e Praga. I lavori di adeguamento consentiranno non solo di ospitare un grande evento il prossimo anno, ma renderanno anche il territorio più attrattivo per le più importanti manifestazioni internazionali di alto profilo, che diventano occasione per offrire un’indiscussa vetrina per la promozione del territorio regionale”.

Tra maggio e giugno 2018, Ivrea ospiterà il Mondiale Junior e Under 23 di canoa slalom. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'impianto di canoa e kayak si rifà il look, in attesa dell'evento internazionale

TorinoToday è in caricamento