Pensi che la tua pensione non basterà? Ecco 2 proposte che potrebbero aiutarti

BCC di Casalgrasso e Sant'Albano Stura offre delle soluzioni di pensione integrativa per affrontare al meglio il futuro

Italiani popolo di santi, poeti e…risparmiatori: questa è, in effetti, una delle caratteristiche che ci distinguono.

Probabilmente, la realtà che abbiamo vissuto ci ha portato a crearci, sempre, una “scappatoia economica”: forse per pessimismo, forse per semplice realismo.

Essendo realisti, siamo anche consapevoli che la pensione che percepiremo (se e quando la percepiremo), non sarà sufficiente a mantenerci durante la nostra vecchiaia o, comunque, sarà difficile che ci permetta di mantenere il tenore di vita che abbiamo da lavoratori.

BCC-2

Per questo diventa sempre più importante integrare con un fondo pensionistico complementare, che possa assicurarci la serenità economica.

In quest’ottica, la BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura ci dà una mano, proponendoci 2 opzioni di fondi tra cui scegliere:

Questi fondi sono detti “aperti” in quanto rivolti a più figure: lavoratori dipendenti, liberi professionisti, pensionandi, ma non solo! Ci sono soluzioni anche per bambini, ragazzi e studenti, per iniziare da subito a maturare l’anzianità contributiva; queste opzioni sono gestite dai genitori, che possono detrarre i contributi versati.

Ecco un altro vantaggio ottenuto con la sottoscrizione di un fondo pensione: gli interessanti sgravi fiscali.

BCC-3

È possibile dedurre dal reddito complessivo i contributi versati, fino al limite di 5.164,57 euro all’anno.

I rendimenti percepiti verranno tassati fino ad un massimo del 20% (contro il 26% applicato alla maggior parte delle rendite finanziarie). Se gli investimenti sono effettuati in titoli di stato (o equiparati), i rendimenti sono tassati con un’aliquota agevolata del 12,50%.

Il pagamento della pensione complementare (o del capitale) subisce una tassazione agevolata del 15%, che si riduce con l’anzianità di partecipazione al sistema pensionistico complementare: superati i 15 anni, l’aliquota diminuisce del 0,30%, continuando ad accumularsi ogni anno (fino ad un massimo del 6%).

Le anticipazioni per spese sanitarie sono sottoposte ad un’aliquota agevolata (tra il 15% e il 9%, contro l’usuale 23%).

BCC-4

Il riscatto della posizione per termine dell’attività lavorativa è tassato al 23%. Nel caso di riscatto per inoccupazione superi i 12 mesi, l’aliquota si abbassa tra il 15% e il 9% (a seconda dell’anzianità di partecipazione alla previdenza complementare).

Se si vuole usufruire di tutti questi vantaggi, però, bisogna agire in fretta:  saranno infatti disponibili solo fino al 31/12/2018.

Cosa aspetti? Pensa al tuo futuro e a quello dei tuoi cari!

Chiedi subito informazioni scrivendo a previdenza@banca8833.bcc.it, chiamando il numero (011) 97.300 o rivolgendoti direttamente in filiale.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Strage a Rivarolo Canavese: uccide la moglie, il figlio disabile e i suoi due padroni di casa, poi si spara

  • Tragico incidente a Torino Barriera di Milano: auto contro moto, morto un ragazzo

  • Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

  • Da lunedì 12 aprile 2021 Torino e provincia tornano in zona arancione: le principali novità

  • Dati confortanti: da lunedì 12 aprile 2021 la provincia di Torino è zona arancione

  • Il palazzo residenziale di Torino che si fa notare: il motivo e dove si trova

Torna su
TorinoToday è in caricamento