Partner

Ambiente di lavoro qualitativo e retribuzione sopra la media: un’opportunità di lavoro da non perdere

L’offerta si rivolge a un’ampia platea di candidati e candidate

Dopo un periodo di grande incertezza caratterizzato da incognite e criticità legate alla pandemia, negli ultimi mesi la macchina produttiva del nostro paese è ripartita con decisione, tanto che recentemente le stime della crescita del PIL sono state riviste al rialzo.

E ora che le difficoltà sembrano essere alle spalle, è arrivato il momento di guardare al futuro con rinnovato ottimismo, facendo attenzione alle numerose opportunità professionali che si apriranno durante questa congiuntura economica positiva

Cercarsi personale di magazzino

Da anni in costante crescita grazie all’esplosione del fenomeno ecommerce, il settore della logistica ha fatto registrare in questi mesi un trend particolarmente positivo, facendo da vero e proprio traino per il rilancio economico del nostro paese. Di conseguenza, le aziende del settore – Amazon su tutte – rappresentano un importante volano occupazionale ed economico per il territorio, soprattutto nella misura in cui sono in grado di offrire opportunità a quei lavoratori provenienti da realtà particolarmente danneggiate dalla crisi determinata dalla pandemia.

Di fronte a questa crescita dei volumi d’affari del settore della logistica, Gi Group ha avviato il processo di selezione del personale di magazzino nel centro di distribuzione Amazon di Torrazza Piemonte, in provincia di Torino.

Un’occasione importante da non farsi sfuggire: innanzitutto perché Amazon è un’azienda certificata Top Employer, riconoscimento acquisito grazie all’alta qualità dell’ambiente di lavoro e alle opportunità di formazione e ai piani di carriera offerti ai dipendenti.

In secondo luogo, per la trasversalità dellofferta. Prevedendo limitati requisiti di accesso, la posizione è aperta a un’ampia platea di candidati: giovani, donne, disoccupati o cassintegrati – provenienti anche da altri settori e senza esperienza in ambito professionale – alla ricerca di un’occupazione.

E infine per la retribuzione: i candidati selezionati saranno assunti con un salario dingresso pari a 1.550 lordi – tra i più alti del settore – e inquadrati come quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica.

Inclusività e meritocrazia

D’altronde, i principi sui quali Amazon imposta i suoi processi di selezione sono l’inclusività e la meritocrazia. Una scelta etica che garantisce pari opportunità di lavoro e di crescita professionale all’interno dell’azienda tra uomini e donne.

Purtroppo, a causa di una visione stereotipata delle attività di magazzino e dei processi di lavoro – associati principalmente allo sforzo fisico –, l’occupazione femminile nel settore logistico è ancora piuttosto esigua. In realtà, la robotizzazione dei magazzini e la digitalizzazione dei processi hanno radicalmente cambiato il metodo di lavoro e quel che oggi viene richiesto sono soprattutto precisione e digital skills, competenze trasversali ai candidati e alle candidate.

Le candidature raccolte da Gi Group sono già molte, ma la selezione è ancora aperta. Per inviare la propria candidatura basterà recarsi sulla pagina dell’annuncio, inserire i propri dati personali e allegare il CV.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente di lavoro qualitativo e retribuzione sopra la media: un’opportunità di lavoro da non perdere

TorinoToday è in caricamento