Partner

Strategie di parcheggio per una sosta senza stress

Noi passeggeri alle prese con il parcheggio in aeroporto

Lo so, sostare con l’auto in aeroporto può essere una vera sfida. 
La metà delle volte ci si ritrova a dover parcheggiare a distanze proibitive e con una quantità di bagagli degna di un sultano con tutta la corte al seguito.


Vediamo insieme alcune tipologie di individuo alle prese con tale problema.
L’amico di Godot. Il poveretto lo troverai liquefatto nella sua auto priva di aria condizionata, intento a scrutare rassegnato ogni singolo individuo che esca dal terminal, in perenne attesa di quel parente o amico che immancabilmente viaggia con un ritardo astronomico. Il suo parcheggio ideale? Esattamente di fronte all’uscita degli Arrivi, in posizione di vedetta. Possibilmente all’ombra.
L’accompagnatore degli sposi. Arriva all’aeroporto clacsonando a più non posso, ancora alticcio dal pranzo di nozze. Perde dai 20 ai 40 minuti scaricando i bagagli dei novelli sposini in partenza e facendosi gli ultimi selfie con la coppia felice. Un consiglio: lasciategli un posto davanti alle Partenze se non volete trovarvelo parcheggiato in doppia fila a bloccare il passaggio a navette e tassisti imbufaliti.
Il risparmiatore compulsivo. A lui non interessa parcheggiare all’ombra o al sole, vicino o lontano dall’ingresso. Le cose che contano per sostare felice in aeroporto sono sconti, promozioni, abbonamenti, convenzioni, perché, per lui, l’obiettivo è uno solo: spendere il meno possibile e possibilmente non spendere affatto. 
Il giramondo. È perennemente in viaggio, tanto che in molti si chiedono se quell’auto ferma da mesi nel parcheggio dell’aeroporto, non sia stata definitivamente abbandonata. Va e viene talmente spesso durante l’anno che per la sua vettura prenderebbe volentieri in affitto un hangar accanto alla pista di atterraggio. 
Il segugio. Conosce a memoria la disposizione dei parcheggi aeroportuali, di cui ha studiato la mappa mesi in anticipo. Obiettivo: trovare il posto perfetto. All’ombra d’estate, al sole d’inverno, abbastanza vicino alle casse, ma non troppo lontano dall’ingresso del terminal. Insomma, a seconda dell’esigenza lui troverà sempre e comunque il parcheggio con meno coda, con gli spazi più larghi, più libero o più conveniente…

Beh, se anche tu conosci soggetti del genere, dovresti consigliar loro l’Aeroporto di Torino, con il suo sistema di parcheggi studiato per soddisfare tutte le esigenze di sosta, secondo criteri di convenienza, comodità e praticità. 
L’ampia offerta di soluzioni per la sosta si compone di ben cinque tipologie di parcheggi, progettati per il confort dei passeggeri in partenza, in arrivo e in attesa.
Un ampio Multipiano, l’unico in Italia a cui si può accedere anche con Telepass, offre 2.480 posti auto di cui 2.000 al coperto e 54, di cortesia, dedicati a donne e famiglie in viaggio. Il Multipiano ha un accesso diretto ai terminal delle partenze e degli arrivi ed è posizionato a pochi passi dai banchi del check-in e dai controlli di sicurezza. Spazio, comodità e rapidità sono assicurati.
Due ulteriori parcheggi, con 10 minuti di sosta gratuita e tariffa graduale, sono dedicati alle soste inferiori ai 40 minuti e sono ubicati a pochissimi metri dall’aerostazione. Sono il Sosta express Bye&Fly, con 20 posti scoperti, destinato a chi è in partenza e arriva accompagnato, e il Sosta express Kiss&Ride, con 110 posti al coperto, destinato a chi attende l’atterraggio di amici e parenti. Soluzioni pratiche e comode per chi, ahimè, è costretto a vedere gli altri viaggiare.
Oltre a questi c’è il posteggio Online Low-Cost da 160 posti, situato all’ingresso dello scalo, che assicura tariffe convenienti per chi non ama spendere troppo e riesce a gestire la prenotazione in autonomia sul web.
A chiudere l’offerta, il parcheggio Lunga Sosta, con 140 posti scoperti, adatto per chi si reca direttamente in aeroporto e lascia l’auto per periodi più lunghi.
Ad integrare il tutto ci sono poi svariati servizi aggiuntivi che rendono l’esperienza in aeroporto ancora più smart, comoda e piacevole. Qualche esempio: 9 casse per il pagamento automatico che accettano tutte le forme di pagamento, promozioni per il weekend o in occasione delle festività più importanti, convenzioni e tariffe speciali per i frequent flyers come enti, aziende, tour operator e agenzie viaggi. O ancora, per chi ha prenotato il parcheggio on-line, l’opzione Scacciapensieri, che tutela il passeggero sfortunato contro ritardi, cancellazioni, incidenti e malattie che gli impediscano di utilizzare il suo acquisto.
Ma le agevolazioni non sono finite e vengono aggiornate di continuo.

E allora visita la pagina web dedicata, registrati alla newsletter, o ancora, segui il profilo Twitter dell’aeroporto, per rimanere sempre informato sulle tante promozioni pensate per te.
Insomma, possiamo dirlo: l’incubo è finito!
Da oggi non dovrai più porti mille domande sul mezzo preferibile o più opportuno per recarti in aeroporto. Praticità, comodità e convenienza, i punti forti del sistema studiato per l’Aeroporto di Torino, rendono la tua auto la scelta migliore.   

In agosto parti da Torino? Parcheggia in Aeroporto al Multipiano e risparmia con la nostra promozione SUMMER!
1,2,3 o 4 settimane di sosta a prezzi incredibili.
Qualche esempio?
7 giorni: 9€/giorno al coperto, 5€/giorno allo scoperto!
14 giorni: 6€/giorno al coperto, meno di 5€/giorno allo scoperto!
E piu’ sosti, piu’ risparmi.
Inoltre, evita le code ai controlli di sicurezza con il FastTRACK e proteggi il tuo acquisto con SCACCIAPENSIERI.
 
Valido per il parcheggio Multipiano, coperto e scoperto, solo online e fino al 25 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strategie di parcheggio per una sosta senza stress

TorinoToday è in caricamento