Prima serata del Moving TFF con l' ex Sindaco Diego Novelli

Primo degli appuntamenti del Moving TFF 2012, ospitato nelle sale dell'Ecomuseo Urbano della cirscoscrizione 3, in via Millio 20. Alla serata è intervenuto l'ex sindaco Diego Novelli

Si è tenuto mercoledì sera, presso le sale dell'Ecomuseo Urbano in via Millio 20,  il primo degli eventi legati al Moving TFF 2012, iniziativa organizzata da UCCA (Unione Circoli Cinematografici  Arci) e Arci in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e il Torino Film Festival.

L'evento dal titolo "Due o Tre Cose che so di Torino" ha ripercorso le difficili fasi della Torino degli anni '70, dove il richiamo della Grande Fiat riversava nelle strade torinesi fiumi di lavoratori che, privi di dimora e in balia di una città restia ad aprirsi al cambiamento, erano costretti a compromessi faticosi. Intervenuto alla serata, l'ex sindaco Diego Novelli per introdurre il film "Trevico - Torino, Viaggio nel FIAT Nam", in quegli anni era giornalista di Cronaca Cittadina e pertanto la persona più adatta per "raccontare" ad Ettore Scola la Torino degli immigrati.

"Quando Ettore venne a Torino per girare questo film e mi chiese di aiutarlo - ha raccontato Diego Novelli - il primo posto dove lo portai fu la Stazione di Porta Nuova, una città nella città, lì tutto era gestito da una prostituta corpulenta che anche lei era stata operaia alla Fiat. Porta Nuova era il il primo posto che gli immigrati vedevano al loro arrivo, ed era anche l'unico posto dove dormire per molti di loro, la sera molti operai compravano un biglietto di sola andata per Moncalieri solo per poter accedere ai treni e dormire in un vagone senza essere cacciati, e tutto questo perchè molte pensioni torinesi non affittavano camere agli immigrati".

La pellicola inizialmente doveva essere di stampo documentaristico e raccontare la vita degli operai in fabbrica, successivamente però, non avendo il permesso di girare all'interno degli stabilimenti Fiat, prende connotati più narrativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

  • A fuoco officina al pianterreno della palazzina, fiamme visibili da distante: chiuse tutte le strade

Torna su
TorinoToday è in caricamento