Lavoro e competizione, il mondo dei Quad

Da un'antica tradizione, un veicolo a metà fra un fuoristrada e una motocicletta

immagini di repertorio

Indispensabile per lavorare in certi luoghi e mezzo sportivo divertente, due mondi separati o quasi. Nella comune fantasia immaginiamo il quad che corre nelle dune del deserto o impegnato in una gara su uno sterrato. Quelli sono quad sportivi ma c’è anche la categoria dei quad da lavoro nonché i modelli ibridi, a metà tra sportivi e da lavoro. 

Il quad: da un’antica tradizione

Il quad o quad- bike è un quadriciclo fuoristrada di derivazione motociclistica. Indicato per il trasporto di persone e cose su percorsi fuoristrada, particolarmente difficili e accidentati. Per certi aspetti è un mezzo alternativo al fuoristrada e alla moto da cross.
E’ un veicolo relativamente giovane, il primo, il Suzuki Quadrunner LT 125, appare sul mercato statunitense nel 1983. In realtà deriva da diversi mezzi precedenti, innanzitutto dagli ATV, gli all-terrain vehicle o "veicoli per tutti i terreni" degli anni ’60, diffusi principalmente sul mercato del Nord America. Ma riprende anche il modello sportivo dei sidecar militari con due ruote motrici, e quello del Mulo Meccanico, prodotto nel secondo dopoguerra dalla Moto Guzzi.

Un veicolo a metà fra un fuoristrada e una motocicletta

Nasce così il quad, a metà tra un fuoristrada e una motocicletta. Manubrio come le moto al posto del volante e niente capote. Quattro ruote,  più equilibrio e stabilità rispetto ad una moto, ma  misure ridotte confrontate a quelle del fuoristrada. 

Quad da lavoro (o quad di utilità, o quad Utility) 

Sono le vetture utilizzate da chi deve lavorare su terreni irregolari, percorrendo sterrati o sentieri scoscesi. Le caratteristiche di queste macchine sono dirette verso l’efficienza e l’affidabilità, quindi marce veloci e ridotte, trazione su 4 ruote, trasmissione a cardano, cambio automatico e cilindrata che copre un range molto ampio. Ci sono quad da 50 a 1.000 cc che possono essere usati in situazioni differenti. E’ possibile dotarli dei più svariati accessori, come verricello, pale da neve, spargisale, tagliaerba ecc. Hanno inoltre una capacità di guado che varia tra i vari modelli, e può arrivare anche a 1 metro. Alcuni possono essere immatricolati come mezzi agricoli.

Quad sportivi

Più curati esteticamente rispetto agli Utility, hanno un peso molto inferiore e motori decisamente più potenti. Finalizzati alle competizione sportive, sono adatti per i terreni sterrati, hanno trazione sulle ruote posteriori, catena al posto del cardano e cambio manuale per decidere in autonomia il rapporto migliore per un determinato terreno.

Quad "ibridi"(o Sport-Utility) 

Sono mezzi di utilità con prestazioni di ispirazione maggiormente sportiva, detti Sport-Utility. Hanno la trazione sulle 4 ruote (inseribile), alcuni hanno anche le marce ridotte. La trasmissione può essere a cardano o a catena, la cilindrata va dai 50cc ai 1000cc.

Il grosso della produzione dei quad è proprio nelle gamme di Utility e di Sport-Utility.

Quale patente occorre per guidare un quad?

In passato era sufficiente la patente A o A1, quella per guidare i motocicli. Oggi per salire su un quad occorre la patente B o B1, e avere rispettivamente 18 e 16 anni.

Come si guida?

Sostanzialmente va guida come una moto, seguendo gli stessi principi. Nella parte posteriore del mezzo, infatti, c’è un differenziale che determina uno scivolamento parziale quando si affronta una curva. Generalmente sono mono-marcia, dotati inoltre di una leva che imposta i rapporti necessari per superare gli ostacoli e, pertanto, facilita la guida. 
L’utility è un quad più sicuro e adatto anche a chi voglia utilizzarlo pur non avendo molta esperienza, anche se dipende sempre dal terreno che si deve affrontare.
In generale è sempre meglio andare per gradi e fare esperienza perché, anche se sembra un mezzo con una guida semplice, un terreno accidentato, un equilibrio precario, un movimento brusco possono facilmente provocare una caduta dell’autista dal mezzo. 

Quad: alcuni indirizzi e riferimenti utili a Torino e provincia

Quadworld
Indirizzo: strada delle Moie, 2, 10060 Frossasco 
Telefono: 0121 354644

Quaddy SRL
Indirizzo: Via Torino, 52, 10040 La Cassa
Telefono: 011 984 2119
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento