Come recuperare la patente smarrita o rubata

Subito la denuncia e la richiesta del duplicato

La patente di guida è un documento che sostanzialmente abbiamo sempre con noi, per dimostrare la nostra identità ma soprattutto perché dobbiamo esserne obbligatoriamente in possesso quando guidiamo. Normalmente la teniamo gelosamente custodita nel nostro portafoglio, purtroppo può capitare di perderla o che ci venga sottratta assieme, appunto, al nostro portafoglio. 

In caso di perdita o furto è necessario far fronte tempestivamente al problema per evitare ulteriori complicazioni: senza patente non si può guidare ed inoltre il nostro documento potrebbe essere utilizzato a fini illeciti. 

Ecco cosa bisogna fare per tutelarsi e per recuperarla al più presto:

  • Per prima cosa bisogna, al più presto sporre denuncia alla Polizia o ai Carabinieri. Assieme alla patente potremo evidenziare l’elenco delle altre cose che abbiamo smarrito o che ci hanno sottratto (bancomat, carte di credito, assegni, denaro, altri documenti personali, ecc), a parte il denaro contante, tutto il resto è recuperabile. Copia della denuncia che ci verrà rilasciata sarà indispensabile per bloccare definitivamente, scaricare la responsabilità e sostituire quello che abbiamo perso o ci è stato sottratto.
  • Senza patente non si può guidare. Formalizzando dalla Forze dell’Ordine la denuncia, ci viene rilasciato un documento provvisorio sostitutivo della patente con il quale possiamo continuare a guidare in attesa del duplicato della Patente.
  • La Polizia/Carabinieri inoltra la richiesta di duplicato della Patente di guida alla Motorizzazione. 
  • Dobbiamo fornire 2 Fototessere. 
  • Entro 2 mesi ci arriverà direttamente a casa, tramite raccomandata il duplicato della nostra Patente.
  • Per il servizio dovremo pagare al momento della ricezione una cifra (circa 20 euro).
  • Nel caso in cui ritrovassimo la patente persa o rubata questa deve essere immediatamente distrutta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento