Sabato, 23 Ottobre 2021
Meteo

Dopo la tregua torna il maltempo, la perturbazione dall'Atlantico porta pioggia e neve

A partire da metà settimana

Dopo diverse giornate soleggiate, è attesa per metà settimana, un'altra perturbazione sull'Italia del nord ovest e sul Piemonte. Secondo gli esperti di 3Bmeteo.it, dall'atlantico più miti correnti d'aria smorzeranno il freddo proveniente dalla Russia degli ultimi giorni raggiungendo la penisola e provocando un deterioramento del tempo sulle regioni settentrionali con piogge sparse.

L'aria fredda che graverà nei bassi strati della Val Padana favorirà anche nevicate a quote basse, con fiocchi che a tratti potrebbero fare la loro comparsa a quote basse sul Piemonte, non esclusi fin su alcune zone di pianura, facilmente su quote collinari.  Molto rigide le temperature minime nei giorni scorsi. Nel centro di Torino il termometro è sceso a -3,1°C e sui rilievi, a Bardonecchia per esempio, è arrivato a -14,4 °C e a -17.1 °C a Ceresole Reale. 

Nella giornata di oggi, martedì 19 gennaio, resisteranno ancora sole e alta pressione ma a partire da mercoledì ci sarà un'inversione di tendenza con possibili spruzzate di neve sui rilievi, mentre giovedì le precipitazioni dovrebbero estendersi su quasi tutta la regione, fino a 400-500 metri di altitudine. Ma con l'ingresso delle correnti più umide dall'Atlantico, le temperature minime torneranno a salire e difficilmente si registreranno valori negativi. Previsti valori intorno a 0/+3°C in Val Padana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la tregua torna il maltempo, la perturbazione dall'Atlantico porta pioggia e neve

TorinoToday è in caricamento