Meteo, schiarite nel week-end grazie all'anticiclone. Ma potrebbe non durare

Il flusso atlantico porterà nuove perturbazioni già da martedì

Nel week-end alle porte, condizioni climatiche che volgono al rasserenamento e temperature massime in leggero rialzo a Torino e in Piemonte. Secondo gli esperti di 3B Meteo, si assisterà alla rimonta di un campo di alta pressione che favorirà condizioni di tempo via via più stabile.

La situazione in questi giorni

Le maggiori schiarite interesseranno Nordovest e arco alpino sin dal mattino di oggi, venerdì 16 ottobre. Dopo la perturbazione che nella giornata di ieri, ha portato sulla città nuvole e pioggia, a partire dalla tarda mattinata di oggi, è atteso un progressivo miglioramento. Gli addensamenti residui tenderanno a dissolversi nel corso della giornata e lo zero termico passerà dai 1800 mt ai 2200, con temperature massime in risalita dai 14 ai 18 gradi.

Tempo sereno e piuttosto stabile anche sabato e domenica in pianura, con qualche nuvola residua sulla fascia pedemontana occidentale. Di prima mattina si faranno vedere le prime foschie dense autunnali.

Tendenza fino a metà settimana

Condizioni stabili e anticiclonico che sembrerebbero protrarsi sulle regioni centro-meridionali almeno fin verso il mercoledì, con prevalenza ancora di tempo soleggiato. Al Nord invece qualcosa potrebbe iniziare a cambiare a partire, a causa dell'abbassamento di latitudine del flusso atlantico che tenterebbe di inviare la parte più avanzata delle perturbazioni già tra martedì e mercoledì. E' ancora in fase di analisi la loro entità, ma i loro primi effetti sarebbero avvertibili al Nordovest sin da martedì, quando potranno fare la loro comparsa le prime deboli piogge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è escluso che dalla seconda parte della settimana il flusso atlantico possa fare un ingresso più deciso sul Mediterraneo centrale, determinando un peggioramento su parte delle nostre regioni centro-settentrionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento