Lunedì, 27 Settembre 2021
Meteo

Meteo, l'alta pressione cede sul Piemonte e l'afa se ne va: due giorni di temporali e nuvole

Temperature in calo

Mentre l'anticiclone resta ben saldo a Sud dell'Italia, con l'inizio di questa nuova settimana gli esperti di 3bmeteo.com confermano il cedimento dell'alta pressione sulle regioni del Nord. Condizione che determinerà un aumento del rischio di temporali, soprattutto sul Piemonte e un calo delle temperature che allevierà l'afa fastidiosa dei giorni scorsi. 

Rovesci e instabilità

Dopo i temporali e le grandinate di ieri, domenica 25 luglio, oggi altre correnti umide e fresche provenienti dall'Atlantico saranno foriere di instabilità atmosferica. In particolare al Nord Ovest, il forte contrasto con la massa caldo umida presente in Pianura Padana potrà dare luogo a celle temporalesche localmente anche molto forti. Al mattino i rovesci saranno più probabili a ridosso dei rilievi alpini, ma saranno in espansione in pianura con valori moderati o localmente forti, soprattutto sul Torinese. Le temperature minime, in diminuzione, si attesteranno attorno ai 18 gradi; massime non superiori a 27°C. 

“Le regioni del Nord si trovano sul bordo dell'anticiclone africano, terra così di scontro tra masse d'aria fresca e instabile in arrivo dall'Atlantico, con quelle calde e umide in risalita dal Mediterraneo” - spiega il meteorologo di 3Bmeteo.com, Edoardo Ferrara - in questo contesto l'atmosfera diventa instabile e per certi versi 'esplosiva', con molta energia a disposizione per improvvisi forti temporali che, oltre a scaricare ingenti quantitativi di pioggia in poco tempo, possono anche essere accompagnati da grandinate dal diametro di diversi centimetri, con conseguenti inevitabili danni. Attenzione però: non ci troviamo davanti a una perturbazione ben organizzata, pertanto l'instabilità colpisce in modo sparso, con alcune zone in cui può piovere molto e altre limitrofe all'asciutto”.

Nella giornata di martedì, le correnti occidentali atlantiche saranno in indebolimento ma ancora in grado di condizionare il tempo sulle regioni del Centro-Nord. Condizioni di spiccata variabilità dunque con annuvolamenti frequenti alternati a spazi soleggiati. Al Nord potranno ripresentarsi acquazzoni e temporali, specie tra pomeriggio e sera, ma con fenomeni più isolati. Temperature in lieve diminuzione.

Tendenza giorni successivi 

L'anticiclone africano che guadagnerà strada verso Nord riportando condizioni di stabilità e tempo soleggiato e gran caldo su buona parte della Penisola. Più instabile sulle Alpi dove si manterrà il rischio di temporali, localmente anche intensi, con qualche occasionale sconfinamento alle zone prealpine e di pianura limitrofe. Tuttavia da mercoledì, la perturbazione si ritirerà gradualmente verso le regioni centrali europee, favorendo una diminuzione delle codnizioni di instabilità atmosferica. E' previsto infatti il rialzo delle temperature di qualche grado. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, l'alta pressione cede sul Piemonte e l'afa se ne va: due giorni di temporali e nuvole

TorinoToday è in caricamento