Meteo, aria fredda dalla Groenlandia e pioggia: tracollo termico nel week-end

Intensa perturbazione nord atlantica in arrivo da oggi, giovedì 24 settembre

E' in arrivo, entro la fine della settimana, sul Piemonte e sul centro Nord della penisola, un vortice di aria fredda proveniente dalla Groenlandia. Già oggi, giovedì 24 settembre si avvertirà un graduale rinforzo dei venti ma tra venerdì e domenica, secondo gli esperti meteorologi di 3B Meteo, le correnti nordiche provocheranno un brusco calo delle temperature, dapprima sulle Alpi e sulle regioni settentrionali, poi anche sul resto dell'Italia. Tanto che la neve, sull'arco alpino piemonte, potrebbe fare la sua comparsa addirittura a quote basse.

Rovesci e neve a metà settimana

Giovedì la giornata inizierà soleggiata ma nel corso delle ore si avvicinerà la perturbazione e il tempo peggiorerà al Nord con piogge e rovesci anche temporaleschi in intensificazione al Nordovest ed in estensione entro sera ad Alpi e Prealpi centro-orientali e in sconfinamento alle pianure del Nordest con fenomeni anche forti. Con l'ingresso frontale dell'aria fredda, domani, venerdì 25 settembre, la quota neve scenderà, tra pomeriggio e sera, fino a 1200 metri. Al mattino addensamenti compatti sui rilievi alpini nordoccidentali, altrove nuvolosità parziale che sarà in progressiva attenuazione sia nelle vallate alpine che in pianura fino ad avere cielo sereno in serata.

Temperature al di sotto delle medie stagionali

Inizialmente il calo termico sarà avvertibile soprattutto nei valori massimi, sia per la maggior copertura nuvolosa associata e fenomeni localmente anche forti, sia per i primi afflussi di aria più fredda da nord. Nel corso del weekend sarà sensibile il calo termico su tutta Italia, tanto che domenica su alcune zone della Val Padana  non si andrà oltre i 14/15°C. A Torino e in Piemonte il termometro, nelle ore più calde, non salirà oltre i 19°C. E in particolare, nella giornata di domenica, i valori scenderanno molto al di sotto delle medie stagionali. Massime non oltre i 17°C e sarà anche il momento di tirare fuori i pigiami e le coperte più pesanti: le minime nella notte, al Nord, scenderanno al di sotto dei 10°C. Sulle Alpi, attorno ai 1500 metri, i valori scenderanno sotto lo zero con punte di -6°C. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento