Martedì, 22 Giugno 2021
Meteo

Caldo africano in arrivo, sabato giornata “bollente” mentre domenica si respira

Ancora temperature al di sopra della media del periodo, emergenza siccità e massima allerta per quanto riguarda gli incendi boschivi

Immagine di repertorio

Il caldo continuerà a farsi sentire nei prossimi giorni, almeno fino a sabato quando è atteso il picco di caldo africano, poi da domenica le temperature dovrebbero tornare nella media stagionale e la calura darà una tregua.

La settimana, quindi, prosegue all’insegna di giornate prevalentemente soleggiate e caldo intenso con valori delle temperature in salita fino a sabato in tutti i valori massimi.

Venerdì sono attesi fino a 37° a Torino, Novara e Vercelli, mentre la città "più fresca” tra i capoluoghi di provincia sarà Cuneo con 34°. Se il caldo più intenso è atteso per sabato, i primi segnali di un cambio di rotta si avranno da domenica quando comincerà ad affluire aria leggermente più fresca con i primi cali nelle temperature.

L’assenza generale di precipitazioni sta aggravando, inoltre, la situazione della siccità. E’ quasi emergenza ed è stato diramato, su tutto il territorio piemontese, lo stato di massima pericolosità per quanto riguarda gli incendi boschivi. 

Sono vietate le azioni che possono determinare anche solo potenzialmente l’innesco di incendio, è vietato in particolare accendere fuochi, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, utilizzare motori, fornelli o inceneritori che producono faville o brace, accendere fuochi d’artificio, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale e combustibile o compiere ogni altra azione operazione che possa creare comunque pericolo di incendio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo africano in arrivo, sabato giornata “bollente” mentre domenica si respira

TorinoToday è in caricamento