menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sole e tempesta di vento caldo sul Piemonte: termometro sopra i 20 gradi

Stagione sciistica a rischio

Continua il non-inverno su Torino e tutta la regione con temperature decisamente al di sopra della media e nessuna precipitazione. Nella giornata di oggi, lunedì 3 febbraio, condizioni di cielo sereno e, a portare un anticipo di primavera, intensi venti foehn in pianura, soprattutto nel pomeriggio. A convogliare sul Piemonte, in particolare sulle Alpi, intense correnti nordoccidentali di bufera, una graduale espansione dell'anticiclone proveniente dall'Africa e in transito sulla Spagna, sul Mediterraneo.

Condizione che in città e in collina, causerà un aumento delle temperature insolito, con la colonnina del mercurio in salita fino a oltre 20 gradi nelle ore più calde della giornata e con lo zero termico a 3500 metri. Minime attorno ai 4 gradi. Una situazione non certo positiva per le stazioni sciistiche, nel periodo delle settimane bianche. L'aumento delle temperature non può che deteriorare il manto nevoso, mettendo a rischio l'andamento della stagione invernale.

Tuttavia martedì 4 febbraio è attesa la discesa di una perturbazione dall'Europa settentrionale che causerà un'ulteriore intensificazione della ventilazione, con condizioni di foehn estese a tutta la regione, neve su zone montane e pedemontane e un deciso calo delle temperature, fino a 8-9 gradi. Una graduale attenuazione della ventilazione è attesa nella giornata di mercoledì, con l'allontanamento della perturbazione verso levante.
 

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento