Meteo

L'estate si fa sentire: afa e temperature sopra i 30 gradi, ma non durerà

Da giovedì correnti atlantiche riporteranno l'instabilità

Dopo un giugno e un inizio luglio freschi e piovosi, torna la stabilità su Torino e il Piemonte. A determinare, in questo avvio di settimana, un aumento delle temperature sia nei valori massimi che minimi e condizioni di tempo soleggiato, la rimonta dell'alta pressione atlantica sull'Europa centro-occidentale.

A partire da oggi, lunedì 20 luglio, farà capolino l'estate, quella vera: l'afa rispetto ai giorni scorsi, si farà sentire con tassi di umidità attorno al 50%, le massime sfioreranno i 32 gradi e anche di notte la colonnina del mercurio passerà da 16 a 20 gradi, ma garantendo comunque sia il meritato riposo. Lo zero termico si attesterà intorno ai 3900 metri, stabile nell'arco della giornata.

I valori non si discosteranno molto da questi numeri da qui a mercoledì: i rovesci e i temporali dovrebbero infatti essere limitati ai rilievi alpini e solo nelle ore più calde. Tuttavia questa fase tipicamente estiva non avrà vita lunga: l' alta pressione, già da giovedì, subirà un indebolimento a causa dell'arrivo sull'Italia di correnti atlantiche e gli acquazzoni riporteranno il termometro sotto le medie del periodo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate si fa sentire: afa e temperature sopra i 30 gradi, ma non durerà

TorinoToday è in caricamento