Ondata di caldo africano, il picco tra mercoledì e giovedì

Temporali a fine settimana

È in arrivo tra oggi, mercoledì 24, e domani, giovedì 25 luglio, il picco di questa seconda ondata di caldo sul Piemonte e  sull'Italia settentrionale. Secondo Arpa, Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, le temperature, nelle prossime ore, a causa della progressiva risalita dell'anticiclone africano, dal Maghreb all'Europa occidentale e poi sull'Europa centrale, aumenteranno ancora, sia nei valori massimi che in quelli minimi. Difficilmente quindi si riuscirà a trovare refrigerio nelle ore notturne.

Alti livelli di umidità

Per via dell’umidità le temperature percepite saranno ben superiori a quelle misurate e raggiungeranno i 38-39°C nei valori massimi e 25° in quelli minimi, pur restando inferiori rispetto a quelle misurate alla fine di giugno. Lo zero termico resta stazionario sui 4700 metri. L'elevato contenuto di umidità nell'aria tuttavia, potrà determinare condizioni di disagio ed effetti sulla salute in particolare nelle aree urbane.

Allarme ozono

A causa dell'elevata temperatura è stata superata lunedì 22 e martedì 23 luglio, la soglia d'attenzione dei livelli d'ozono.
E per mercoledì 24 e giovedì 25, è ugualmente previsto il superamento della soglia d'allarme. È consigliabile quindi, per tutti, evitare attività fisica all'aperto, specie nelle ore di massima insolazione e integrare la propria dieta con cibi contenenti sostanze antiossidanti, in particolare frutta e verdura.

Previsioni

Dopo il picco di caldo atteso nelle prossime ore, sono previsti tra venerdì pomeriggio e sabato, rovesci temporaleschi attenuando le sensazioni di disagio portate dall'anticiclone. Ma l'estate calda non è finita a quanto pare: le condizioni anticicloniche potrebbero ristabilirsi nuovamente la settimana successiva, sebbene l’incertezza sulla configurazione meteorologica attesa sia ancora elevata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento