menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

In arrivo temporali con forti grandinate e raffiche di vento: le previsioni

Martedì allerta meteo "gialla"

Una circolazione depressionaria in quota è posizionata sulla penisola iberica, mentre il resto della zona mediterranea occidentale è ancora sotto l'influenza dell'anticiclone nord africano. Il minimo di pressione sulla Spagna si muoverà lentamente verso l'alto Tirreno, erodendo l'alta pressione e determinando la formazione di un minimo di pressione sul golfo ligure nella giornata di martedì 9 luglio.

Secondo Arpa Piemonte, tale situazione sarà causa, da domani, di un peggioramento del tempo sul Piemonte che sfocerà nuovamente in forti temporali con grandinate e raffiche di vento. La perturbazione porterà un nuovo aumento dell'instabilità e determinerà la fine del caldo intenso.

Mercoledì un parziale rialzo nei valori di pressione favorirà un miglioramento del tempo, parziale a causa di correnti umide nei bassi strati dell'atmosfera che manterranno una nuvolosità irregolare.

Il sistema perturbato e più fresco sancirà, nella mattinata di martedì, il netto cambiamento meteorologico a iniziare dal Nord per poi estendersi su tutte le regioni italiane nei giorni seguenti.

 Se nella giornata di oggi, lunedì 8 luglio, le temperature massime sul Torinese raggiungeranno anche i 33°C, martedì e mercoledì non andranno oltre i 29° C.

Allerta meteo gialla per forti temporali e rischio idrogeologico

La Regione Piemonte, insieme alla Protezione Civile, hanno emanato un'allerta meteo gialla per la giornata di martedì 9 luglio sul Piemonte centro-meridionale per possibili temporali di forte intensità accompagnati da nubifragi, grandinate anche di medio-grosse dimensioni e colpi di vento. Sono inoltre possibili fenomeni di versante, numerose fulminazioni, caduta alberi e allagamenti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento