menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Catania 2-2 | Lodi beffa i bianconeri: addio sogni di Champions

Sembra tutto facile per la Juve, che si porta in vantaggio con una doppietta di Del Piero. Nella ripresa il Catania si butta in avanti, accorcia le distanze al 36' con Gomez e al 50' pareggia Lodi

Juventus e Catania si affrontano all'Olimpico di Torino nel posticipo di questo turno. Juventus con il consueto 4-4-2 di Delneri con Buffon tra i pali; Motta-Bonucci-Barzagli-Grosso in difesa, dove non c'è l'infortunato Chiellini; a centrocampo Krasic e Marchisio sulle fasce, con Melo e Aquilani centrali. Davanti Del Piero e Matri. La Juventus continua,giustamente, a credere nel sogno che Champions League che col passare delle giornate si sta però trasformando in un miraggio. Otto punti da recuperare sono tanti e le giornate che mancano alla fine sono solo cinque. Nulla è perduto però e Delneri fa bene a continuare a crederci. Al termine del primo tempo, Juventus in vantaggio 2-0 sul Catania al termine del primo tempo. Protagonista assoluto Alex Del Piero, che prima apre le marcature trasformando un calcio di rigore al 19', concesso per un dubbio fallo di mano di Alvarez in area, poi raddoppia con una fortunosa carambola su cross di Krasic. Sul 2-0 Gomez centra la traversa con un violento sinistro da fuori area. Nella ripresa il Catania ci prova con i nuovi innesti ma la Juve 'tiene botta'. Toni ci prova ma la 'Vecchia Signora' fatica e al 37' si riapre il match: bella manovra degli ospiti, traversone dalla sinistra di Bergessio, Gomez si accentra con tempistmo, arriva sul pallone prima di tutti e batte Buffon. Difensa della Juventus in ritardo nell'occasione. Al 43', Lodi mette al centro, Bergessio sottoporta non riesce a deviare in porta e Buffon blocca senza problemi poco prima la Juve spreca un clamoroso contropiede 3 contro 1. Al quinto minuto (l'arbitro ne aveva concessi tre) di recupero, da punizione di Lodi, Melo ferma con il gomito attaccato al corpo la palla: ancora punizione ma da posizione più ravvicinata e giallo (eccessivo) per Melo. Da lì Lodi disegna la parabola giusta è 2 a 2. 

 

TABELLINO

JUVENTUS-CATANIA 2-2

Juventus (4-4-2): Buffon; Motta (1' st Sorensen), Bonucci, Barzagli, Grosso; Krasic, Aquilani, Melo, Marchisio; Del Piero (30' st Pepe), Matri (22' st Toni). A disp.: Storari, Traoré, Sorensen, Giandonato, Salihamidzic. All.: Delneri

Catania (4-2-3-1): Andujar; Alvarez (41' st Schelotto), Silvestre, Spolli, Capuano; Carboni, Ledesma (14' st Lodi); Izco (1' st Bergessio), Ricchiuti, Gomez; Maxi Lopez. A disp.: Kosicky, Terlizzi, Marchese, Pesce. All. Simeone 

Arbitro: Bergonzi

Marcatori: 19' rig., 38' Del Piero (J), 36' st Gomez, 49' st Lodi (C)

Ammoniti: Motta, Grosso, Melo (J), Spolli, Silvestre, Ledesma, Carboni (C)

Espulsi: -

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento