Farmaci in casa, come organizzare l'armadietto

Cosa avere in casa

immagine di repertorio

Ecco cosa avere in casa per le nostre patologie e per gli imprevisti. In ogni casa è presente l’armadietto dei farmaci, a volte un cassetto, a volte un armadione, spesso però all’occorrenza c’è tutto, tranne quello che ci serve.

Ecco alcuni consigli per avere un armadietto dotato di quello che potrebbe servire, senza esagerare. A casa dobbiamo avere i medicinali che utilizziamo abitualmente e qualcosa per le emergenze. Per tutto il resto ci sono le farmacie che garantiscono un servizio 24 ore al giorno, sette giorni su sette.

  • L’armadietto dei farmaci di casa non deve essere la succursale di una farmacia. Non possiamo metterci di tutto per affrontare qualsiasi tipo di malanno, acciacco o infortunio che potrebbe capitare a noi o ai nostri familiari. Costerebbe troppo e sarebbe uno spreco assurdo. Per giunta i medicinali scadono, bisogna quindi controllare e rinnovare periodicamente le nostre scorte. Il nostro armadietto dei medicinali quindi, deve essere ben organizzato. Deve contenere quello che serve.
  • Nell’armadietto non devono mancare i farmaci che usiamo abitualmente per le nostre patologie o per affrontare i disturbi di cui purtroppo soffriamo periodicamente. Chi soffre di occasionali mal di testa, ad esempio, deve trovare nell’armadietto, all’occorrenza, le pillole o le gocce di cui ha bisogno, così come per gli altri disturbi, occasionali o cronici: diabete, pressione, ecc. Soprattutto se si prendono i cosiddetti “salvavita”, non bisogna rimanere mai senza. Per tutte queste situazioni è quindi corretto e anche necessario avere una scorta di medicinali specifici, ma senza esagerare nelle quantità. Facciamo in modo che ci sia quello che ci serve per un paio di mesi, non per anni, perché i medicinali costano e per giunta hanno una scadenza.
  • Teniamo poi alcuni medicinali di base per le emergenze: un disinfettante, dei cerotti, del cotone. Un antipiretico per la febbre, un antinfiammatorio per i dolori, una pomata per le contusioni e una per le ustioni, un medicinale per i disturbi intestinali.
  • Nel nostro armadietto un termometro non può mancare.

Ricordiamoci poi di collocare le medicine fuori dalla portata dei bambini, lontano da fonti di calore ed in un ambiente fresco e non umido.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento