Servizio civile: tutte le informazioni utili

Un’opportunità per i giovani tra i 18 e i 28 anni

immagine di repertorio

Dal Servizio Militare Obbligatorio, al Servizio Civile Obbligatorio, al Servizio Civile Universale. Sembrano storie di un tempo lontanissimo ma è bene ricordarle per comprenderne meglio il senso ed il valore.  L’Esercito Italiano, composto dal 2005 solo da volontari, negli anni precedenti prevedeva l’arruolamento di tutti i giovani, maschi, al compimento del diciottesimo anno d’età. Chi non si presentava alla chiamata, anche motivando la scelta per motivi di coscienza, era comunque considerato renitente alla leva o disertore e come tale, condannato a pene detentive.

Servizio Civile, da obbligatorio a volontario

Tutto questo ebbe termine solo con la legge 15 dicembre 1972 n. 772 (la cosiddetta Legge Marcora dal nome del suo relatore) seguita dal relativo regolamento di attuazione di cui al D.P.R. 28 novembre 1977 n. 1139 ("Norme di attuazione della legge 15 dicembre 1972, n. 772, sul riconoscimento dell'obiezione di coscienza"). Tale legge permise agli obiettori di scegliere il servizio civile sostitutivo obbligatorio, di durata di 8 mesi superiore alla durata del servizio che si sarebbe dovuto svolgere.
La durata superiore del servizio civile sostitutivo di quello armato fu dichiarata costituzionalmente illegittima dalla Corte Costituzionale con la sentenza 19 luglio 1989, n. 470.

La legge 8 luglio 1998 n. 230  riconobbe compiutamente, per la prima volta, il diritto all'obiezione di coscienza, configurando la stessa non più come un beneficio concesso dallo Stato, bensì come un diritto della persona.
Con la sospensione delle chiamate al servizio militare di leva in Italia ad opera della legge 23 agosto 2004 n. 226 (a partire dal 1º gennaio 2005), risultò sospesa di fatto anche l'opzione del servizio civile obbligatorio per obiezione di coscienza, trasformandolo in volontario.
Con il D.lgs n. 40 del 6 marzo 2017, in attuazione della delega di cui all’art. 1 della L. n. 106/2016, l’istituto è stato profondamente innovato trasformandosi in Servizio Civile Universale.

Servizio Civile, un’opportunità per i giovani tra i 18 e i 28 anni

Oggi il Servizio Civile è un’opportunità che consente ai/alle giovani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico. Incardina il concetto di “difesa non armata della Patria” riferita, quest’ultima, alla condivisione dei valori fondanti l’ordinamento democratico.

E’ uno strumento che permette di vivere un’esperienza individuale di cittadinanza attiva e che, tramite il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze acquisite, può rivelarsi utile in una prospettiva futura di lavoro e di studio.

Servizio Civile Universale della Regione Piemonte

I soggetti iscritti all’albo degli Enti di Servizio Civile Universale presentano i programmi che devono essere valutati ed approvati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il coinvolgimento delle Regioni interessate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La procedura di selezione dei/delle giovani da avviare al servizio civile, effettuata dagli enti titolari dei progetti approvati, si conclude con la predisposizione di una graduatoria dei/ delle giovani giudicati idonei per i singoli progetti.

Per maggiori informazioni potete visitare il seguente link della Regione Piemonte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento