menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Freepik License/proostoleh

Freepik License/proostoleh

Pubblicazioni di matrimonio: come si chiedono a Torino

A chi rivolgersi

La pubblicazione di matrimonio è la fase del procedimento con il quale l'Ufficiale dello Stato Civile accerta che non esistono impedimenti alla celebrazione del matrimonio, sia civile che religioso, rendendo pubblica l'intenzione degli sposi, tramite l’esposizione sul sito internet della Città, consultabile sull'Albo Pretorio.

Pubbicazioni di matrimonio, quanto dura l'esposizione e per quanto è valida

Le pubblicazioni di matrimonio vengono esposte per 8 giorni e sono valide dal 4° giorno, compiuta la pubblicazione, per 180 giorni. Se il matrimonio non viene celebrato nei termini prescritti, la stessa si considera  come  non avvenuta ed occorre rifarla.

Pubblicazioni di matrimonio: come e dove richiederle

Le pubblicazioni di matrimonio devono essere richieste all’Ufficiale di Stato Civile del Comune dove uno degli sposi ha la residenza.

La prenotazione di appuntamento per pubblicazioni di matrimonio potrà essere effettuata esclusivamente nelle seguenti modalità:

  • accesso ai servizi on-line del portale Torino Facile (con account Torino Facile o richiedendo codice provvisorio via SMS): informazioni e prenotazioni (modalità utilizzabile solo per i cittadini italiani)
  • inviando una e-mail all’indirizzo pubblicazionimatrimonio@comune.torino.it;

La richiesta dovrà essere inviata allegando l’apposito modulo compilato unitamente alla copia dei documenti d’identità degli sposi. I cittadini stranieri dovranno inoltre allegare copia del Nulla Osta al Matrimonio rilasciato dal Consolato o Ambasciata del proprio Stato in Italia (o certificato di Capacità al matrimonio per i cittadini dei Paesi aderenti alla Convenzione di Monaco, 5/9/1980 - Austria, Germania, Grecia, Lussemburgo, Moldavia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svizzera, Turchia) e copia del passaporto.

Esclusivamente per coloro che non hanno la possibilità di accedere al servizio nelle modalità sopra indicate, è data la possibilità di depositare la documentazione presso l’Anticamera degli uffici di Stato Civile in via della Consolata 23, scala sinistra, primo piano.

In ogni caso i richiedenti saranno contattati dagli uffici per la definizione dell’appuntamento per la pubblicazione.

Tutta la documentazione inoltrata tramite e-mail o pec, dovrà essere presentata in originale il giorno fissato per la pubblicazione di matrimonio.

Pubblicazioni di matrimonio: chi può richiederle e quali sono i documenti necessari

Possono richiedere le pubblicazioni di matrimonio gli interessati muniti di documento di identità o persona incaricata.

Tutta la documentazione necessaria in possesso di una Pubblica Amministrazione sarà acquisita d’ufficio.

Pubblicazioni di matrimonio a Torino: i requisiti richiesti

  • Almeno uno dei due sposi deve essere residente nel Comune di Torino;
  • Aver compiuto 18 anni; oppure 16 anni previa autorizzazione del Tribunale dei Minori;
  • Essere di stato libero: celibe/nubile, divorziato/a, vedovo/a.

Il verbale di pubblicazione sarà redatto previo appuntamento, dopo esame della documentazione e verifica dei requisiti previsti dalla legge.

Costo

  • euro 16,00 se entrambi residenti;
  • euro 32,00 se uno dei due sposi residente in altro Comune.

fonte foto: Freepik License/prostooleh

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento