Assegno famigliare a Torino: tutti i requisiti per ottenerlo

Come fare

fonte foto: pressfoto

Il Comune di Torino riconosce un assegno per i nuclei con tre figli minori. Vediamo come ottenerlo, chi può fare domanda e cosa occorre fare.

Assegno alle famiglie con almeno tre figli minori

Si tratta di un assegno concesso dal Comune di Torino tramite l'INPS che per l'anno 2020 ha un importo massimo di 145,14 euro al mese per 13 mensilità (importo max € 1886,82) a favore di nuclei familiari in cui siano presenti almeno 3 figli minori di età inferiore a 18 anni.

L'importo dell'assegno viene rivalutato ogni anno sulla base della variazione dell'indice Istat.

Assegno alle famiglie con almeno tre figli minori: i requisiti

Può essere chiesto una volta all’anno da uno dei genitori, cittadino italiano o comunitario o appartenente a paesi terzi in qualità di cittadino:

Il genitore richiedente deve essere cittadino italiano, comunitario (anche se può non essere nato in Italia) o se extracomunitario deve essere in possesso di:

  • status di rifugiato/asilo politico o di protezione sussidiaria oppure ne deve essere in possesso il coniuge (art. 27 del D. lgs n. 251/07);
  • carta di soggiorno (art. 9 del D.Lgs. 286/98)
  • carta di soggiorno per i familiari del cittadino comunitario (artt. 10 e 17 del D.Lgs. 30/07
  • permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (Legge 6 agosto 2013 n. 97 - art. 9 del D.Lgs. 3/07)
  • Permesso unico di lavoro (come da Ordinanza del Tribunale di Torino – sez. lavoro - del 15/02/2019, Dir. 2011/98/UE art. 3 comma 1: b) ai cittadini di paesi terzi che sono stati ammessi in uno Stato membro a fini diversi dall'attività lavorativa a norma del diritto dell'Unione o nazionale, ai quali è consentito lavorare e che sono in possesso di un permesso di soggiorno ai sensi del regolamento (CE) n. 1030/2002; c) ai cittadini di paesi terzi che sono stati ammessi in uno Stato membro a fini lavorativi a norma del diritto dell'Unione o nazionale.
  • I figli e gli altri eventuali componenti del nucleo familiare possono anche non essere cittadini italiani o essere nati all'estero.

I requisiti sono:

  • certificazione Isee non non superiore a € 8.788,99;
  • nucleo familiare in cui siano presenti almeno 3 figli minori.

Assegno alle famiglie con almeno tre figli minori: come e dove presentare la domanda a Torino

Se si ritiene che la propria famiglia anagrafica si trovi nelle condizioni descritte ai punti precedenti, si deve presentare:

una Dichiarazione Sostitutiva Unica sulla composizione e sulla situazione economica della famiglia, compilando un apposito modulo che è previsto dalla Legge (DPCM 5 dicembre 2013 n. 159: Riforma ISEE).

una richiesta al Comune di Torino tramite un CAF convenzionato, l'elenco si trova al seguente indirizzo

La dichiarazione verrà utilizzata per compilare una certificazione dei redditi e del patrimonio della famiglia (calcolando un valore chiamato Indicatore della Situazione Economica Equivalente ISEE), e per verificare, quindi, se si ha il diritto o meno agli assegni.

Se l'attestazione ISEE presenta Omissioni ovvero Difformità, rilevate in esito ai controlli automatici dell'Agenzia dell'Entrate fra quanto dichiarato nella DSU ISEE e i dati presenti nel sistema informativo di anagrafe tributaria, il cittadino richiedente la prestazione deve presentare una nuova DSU ISEE con attestazione priva di Omissioni ovvero Difformità.

In seguito a questa certificazione ed al calcolo, il Comune emetterà un provvedimento per concedere o meno gli assegni e l'INPS provvederà a liquidarli.

Si ricorda che coloro i quali presentino dichiarazioni false sulla composizione della famiglia oppure sulla situazione economica, incorrono in gravi responsabilità penali. Il Comune procederà a controlli di quanto dichiarato, anche tramite la Guardia di Finanza.

Per presentare la dichiarazione e la richiesta, i residenti nella Città di Torino devono rivolgersi ad uno qualsiasi dei Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) convenzionato che operano per conto del Comune di Torino previo appuntamento.

Il C.A.F. fornirà tutto l'aiuto necessario per la compilazione delle dichiarazioni sulla situazione economica e delle richieste. L'assistenza prestata dai C.A.F. è completamente gratuita per i cittadini.

Maggiori informazioni, indirizzi, numeri di telefono ed orari dei Centri di Assistenza Fiscale ai quali si può presentare la domanda possono essere richiesti:

Ufficio Assegni alle famiglie della Divisione Servizi Sociali Via Bruino 4

(mercoledì: 14.00-16.00 e giovedì: 10.00-12.00)

N. Verde 800732040

(lunedì: 10.00-12.00 / venerdì: 10.00–12.00)

Informacittà numero verde 800019531

dal lunedì al venerdì 8.30 – 18.00 sabato 9.00-18.00

Informagiovani telefono 011.01124981

lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì 13.00 - 18.00, martedì 10.00 - 15.00

Ufficio Rapporti con la Cittadinanza della Divisione Servizi Sociali, tel. 011.01125005-25111:

dal lunedì al venerdì 9.00 – 12.00 (chiuso il martedì)

Si informa che, in ottemperanza alle indicazioni della Direttiva Ministeriale Covid-19 e fino a nuova disposizione, il ricevimento al pubblico dell'Ufficio Assegni alle Famiglie sarà temporaneamente sospeso. Il servizio potrà essere contattato tramite mail: assegnifamiglie@comune.torino.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

fonte foto: Freepik/pressfoto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento