Mercoledì, 16 Giugno 2021
Guida

Gli occhiali si appannano con la mascherina? 3 soluzioni (veloci e pratiche) al problema

Alcuni rimedi

immagine di repertorio

Lenti che irrimediabilmente si appannano, visibilità che in un attimo si riduce al minimo. Sembra un problema banale, ma il gesto di muovere la mascherina per sistemare gli occhiali espone chi li indossa a tutta una serie di movimenti altamente sconsigliati per evitare il contagio durante questa emergenza Coronavirus.

Le tentazione immediate, infatti, sono:

  • togliere gli occhiali; 
  • sistemarli meglio; 
  • muovere la mascherina;
  •  toccarsi gli occhi e la bocca;
  • rimuovere la mascherina.

Ci sono dei rimedi facili per risolvere questo problema prima che capiti quando siamo all'aperto. 

Una prima soluzione fai da te è quella di fare in modo che le lenti non si appannino semplicemente posizionando un fazzoletto di carta sul bordo superiore della mascherina, oppure piegando leggermente all'indietro il bordo superiore della stessa, ricordandosi di compiere questa operazione prima di uscire per non ripiegare parti eventualmente già contaminate.

In entrambi i casi, avremo una barriera che assorbirà l'umidità del respiro impedendo che arrivi direttamente sulle lenti.

Alcuni, proprio per evitare l'effetto nebbia, consigliano un secondo rimedio fai da te, quello di lavare gli occhiali prima di uscire utilizzando la schiuma da barba.

La soluzione ideale, però, è quello di spruzzare sugli occhiali un apposito liquido antiappannante.

Il liquido è lo stesso che viene usato dai sub per le loro maschere.

In alternativa, in commercio, si possono trovare spray e salviette anti-appannamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli occhiali si appannano con la mascherina? 3 soluzioni (veloci e pratiche) al problema

TorinoToday è in caricamento