Modulistica Dia/Scia: quando e come presentare la domanda a Torino

Vediamo come fare

immagine di repertorio

La Dia è la dichiarazione di inizio attività ed è un documento che consente di effettuare lavori di manutenzione straordinaria in un immobile. Una volta trascorso il termine di 30 giorni dalla presentazione dell'istanza con i relativi documenti allegati è possibile effettuare interventi come lavori sulle tramezzature interne, fusione di unità immobiliari, sostituzione di impianti elettrici, idrici e fognanti, impianti autonomi di riscaldamento, frazionamento di unità immobiliari che non comporti il cambio di destinazione d’uso, ecc.

Scia: la segnalazione di inizio attività

Negli ultimi anni, tuttavia, nell'ottica della semplificazione burocratica, tutte le forme di ristrutturazione sono soggette a Scia, ossia la segnalazione certificata di inizio attività che consente di iniziare l'attività senza la necessità di attendere la scadenza di alcun termine. A questa dichiarazione, per consentire le verifiche di competenza da parte dell'Amministrazione, devono essere allegate:

  • le attestazioni di tecnici abilitati;
  • gli elaborati progettuali.
  • Documenti da allegare alla Scia
  • 1 copia della relazione tecnica
  • 1 copia stralcio a colori degli strumenti urbanistici vigenti indicante l'area d'intervento, timbrata e firmata
  • 1 copia della documentazione fotografica a colori  dello stato di fatto, idonea ad una chiara e completa comprensione della situazione esistente, timbrata e firmata (da non presentare obbligatoriamente in caso di variante)
  • 1 copia elaborati grafici relativi allo stato di fatto, di progetto e stato comparativo, comprensivi di planimetria catastale aggiornata, timbrati e firmati anche da tutti gli aventi titolo.

Nel caso di interventi in zona A, per gli edifici soggetti a restauro e risanamento, gli elaborati grafici saranno in scala 1:50 e i progetti devono contenere:

  • relazione storico illustrativa delle opere esistenti;
  • rilievo dei dettagli costruttivi esistenti (strutture verticali, strutture orizzontali, coperture, scale, portici, logge, aperture, ecc.) di particolare valore storico o architettonico;
  • documentazione fotografica estesa anche agli elementi di interesse storico o architettonico esterni e interni all’edificio nonché alle loro relazioni con gli edifici circostanti;
  • N.B. Nei casi di insegne d'esercizio, occorre produrre 1 copia in più degli elaborati.


Dove presentare la Scia a Torino

Per tutte le informazioni relativa alla presentazione della Scia nel Comune di Torino il suggerimento è quello di collegarsi al sito dello Sportello Unico per l'Edilizia, dove è possibile reperire tutta la documentazione necessaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento