Centri anziani: la mappa completa della provincia di Torino

I servizi

Freepik

Trasporto, assistenza, pasto, attività riabilitative e ricreative, prestazioni sanitarie. I centri diurni per anziani offrono servizi molto importanti alle persone anziane con autonomia limitata ed alle loro famiglie. Hanno l'obbiettivo di tutelare la salute ed il benessere della persona anziana e di favorirne la permanenza a domicilio. Vogliono fornire un supporto concreto alla famiglia/caregiver, mantenendo e potenziando le capacità residue del soggetto, stimolando la vita sociale attiva.

Centri diurni per anziani a Torino e in Piemonte: tipologie, servizi e tariffe

I servizi diurni si differenziano nelle seguenti tipologie:

  • Centri socio terapeutici: accolgono persone disabili con più di sedici anni che abbiano bisogno di essere affiancati ed aiutati durante il giorno in modo continuativo. L’obiettivo è quello del miglior recupero possibile e/o del mantenimento di tutte le capacità ed autonomie. Sono previsti il servizio mensa e trasporto (utilizzando idonei mezzi per  l’accompagnamento dall’abitazione al centro e viceversa).
  • Centri Attività Diurne: sono rivolti a persone disabili che hanno discrete capacità manuali, relazionali ed autonomie. È previsto il servizio mensa e non il trasporto, per cui la persona disabile deve essere in grado di recarsi autonomamente presso la sede del centro.
  • Servizio Socio Educativo Riabilitativo: è rivolto a tutti coloro che necessitano di un affiancamento individuale per poter imparare ad uscire di casa, a comunicare, a gestire i momenti di particolare difficoltà, fino a poter stare in piccoli gruppi con altre persone. Tale servizio prevede il coinvolgimento di tutti coloro che vivono intorno alla persona disabile, realizzando una rete con la famiglia la scuola, i servizi sanitari e sociali.

I centri diurni offrono un insieme combinato di prestazioni sanitarie e socio - assistenziali. Possono essere:

  • inseriti all'interno di una RSA, Centri Diurni Integrati (CDI)
  • indipendenti da una RSA,  Centri Diurni Autonomi (CDA)
  • Esistono anche Centri Diurni dedicati a persone affette da morbo di Alzheimer o altra forma di demenza, con diagnosi accertata. 

La retta è stabilita dal Piano Tariffario che indica la tariffa complessiva per fasce di intensità assistenziale e ripartisce così gli oneri:

  • 50% (quota sanitaria) a carico dell’ASL di residenza che prende in carico l'anziano, anche quando la RSA è nel territorio di una ASL diversa da quella di residenza
  • 50% (quota sociale) a carico dell’anziano: se, in base alla valutazione sociale, la persona risulta avere un reddito non sufficiente a pagare la quota spettante, interviene il Comune a integrare o a farsi carico integralmente della cifra
  • Per i Centri diurni per persone affetta da Morbo di Alzheimer o altro tipo di demenza, la percentuale di partecipazione alla tariffa è del 70 % a carico del SSR e del 30% a carico dell'utente o del Comune o Ente Gestore delle funzioni socio - assistenziali.

Le tariffe sono applicate in maniera uguale su tutto il territorio regionale e sono stabilite dalla D.G.R. 85-6287 del 02/08/2013.

Per poter usufruire di servizi assistenziali (lungo assistenza a domicilio, centro diurno, struttura residenziale) per gli anziani non autosufficienti occorre rivolgersi all’Unità di Valutazione Geriatrica (U.V.G.) della propria Asl di appartenenza.

Trovate l'elenco completo dei presidi socio assistenziali della città di Torino al seguente indirizzo 

Centri diurni per anziani: alcuni indirizzi e riferimenti utili a Torino e provincia

Residenza Valgioie e Centro Diurno Alzheimer | Punto Service 
Via Valgioie, 39
011 777 0861

Casa di Riposo RSA Crocetta Residenza per Anziani
Via Gian Domenico Cassini, 14
011 568 2360

RSA Il Trifoglio
Via Andorno, 17
011 812 2565

RSA Le Terrazze - Gruppo La Villa
Corso Toscana, 204
011 451 3911

Kcs Caregiver Cooperativa Sociale A R.L
Via Gradisca, 10
011 358 5481
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

fonte foto: Freepik

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento