menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Freepik

Freepik

Servizio di assistenza domiciliare: tutte le informazioni utili del Comune di Torino

Come funziona

Il servizio di assistenza domiciliare ha lo scopo di favorire la permanenza nella propria casa di anziani con difficoltà nella gestione della vita quotidiana. La finalità è quella di ritardare il ricovero presso strutture assistenziali.

 Il requisito indispensabile per usufruire di tale servizio è la presenza costante di una persona (figli, assistenti famigliari, ecc) di riferimento che partecipi attivamente al progetto di cura.

La finalità è quella di ritardare il ricovero presso strutture assistenziali.
Ad esempio, l'assistenza domiciliare aiuta l'anziano:

  • nelle cura della persona (igiene personale, pasti, movimento);
  • governo della casa (pulizie, preparazione dei pasti, biancheria);
  • assunzione corretta dei farmaci;
  • visite mediche pagamento bollette.

Assistenza domiciliare a Torino: come funziona

Sono disponibili diverse soluzioni a seconda dei diversi interventi necessari per lo stato di salute della persona:

1) assegno di cura: 

  • la famiglia può assumere un lavoratore di sua fiducia (adest/oss, sia l`assistente familiare) secondo il Contratto nazionale per il lavoro domestico.
  • la famiglia può usare l'assegno per ricevere un lavoratore assunto e gestito da una delle "Agenzie di somministrazione" che Comune e ASL hanno accreditato a tal fine.

2) buono servizio:

tramite il buono possono essere pagate le ore di lavoro a domicilio dell'operatore OSS e/o di assistente famigliare, telesoccorso, badante assunta dalla famiglia, interventi di manutenzione dell'abitazione. 

Il buono servizio è utilizzabile presso il fornitore scelto dal beneficiario tra quelli accreditati da ASL e Comune.

fonte foto: Freepik

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento