Covar Informa, i consigli a domicilio per migliorare la raccolta differenziata

Al via una campagna social con video dedicati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

In questo periodo in cui è necessario restare a casa, è importante dare il proprio contributo alla salvaguardia dell’ambiente. Per questo Covar 14 ha deciso di lanciare la rubrica “Covar Informa, istruzioni per fare meno rifiuti e migliorare la raccolta differenziata”, una campagna di otto video che saranno pubblicati nelle prossime due settimane sulla pagina Facebook e sul canale You Tube del consorzio con l’obiettivo di chiarire i dubbi e supportare i cittadini a casa nella gestione dei propri rifiuti.

Dal 19 marzo infatti il divulgatore ambientale Roberto Cavallo (volto noto della TV con interventi a Che Tempo che fa, Presa diretta e Scala Mercalli), approfondirà in ogni puntata i principali materiali oggetto della raccolta differenziata come carta, plastica, vetro, metalli, legno, umido, Raee - rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, e fornirà indicazioni pratiche su come effettuare il compostaggio domestico.

Le singole puntate saranno visibili sulla pagina Facebook di Covar 14 e sul canale Youtube del Consorzio. Un’iniziativa motivata così dal Presidente di Covar 14, Leonardo Di Crescenzo: “A seguito della diffusione del Covid-19 e dei decreti del governo, dobbiamo stare a casa per la nostra salute e quella di tutti. Ma non dobbiamo dimenticare le buone pratiche per l’ambiente: per questo Covar 14 vuole offrire il proprio supporto ai cittadini con questa campagna di video destinata ai social.

L’obiettivo è quello di raggiungere le nuove generazioni che si informano principalmente su queste piattaforme e che in questo momento sono a casa, con la possibilità di interagire con genitori e nonni per chiarire tutti i dubbi sulla differenziata e migliorare la gestione dei propri rifiuti, basilare in un momento complicato come questo”. Ricordiamo che indicazioni sono valide per tutti, tranne che per coloro che sono in quarantena per la durata della stessa e per chi è positivo al COVID19. Per costoro sono valide le indicazioni pubblicate dall’ISS (Istituto Superiore di Sanità) che trovate sul sito di COVAR14.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento