menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricarica elettrica obbligatoria per tutti i benzinai del Piemonte

Le nuove stazioni di servizio dovranno adeguarsi in tempi brevi

Tutti i distributori di benzina piemontesi dovranno dotarsi delle colonnine di ricarica per le auto elettriche e dei distributori di Gpl. Lo ha previsto la delibera regionale di modifica delle direttive sulla realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi, che ha ottenuto il parere preventivo favorevole da parte della terza Commissione presieduta da Giovanni Corgnati. Le nuove stazioni di servizio dovranno adeguarsi in tempi brevi mentre quelle in esercizio da tempo, le modalità saranno un po' più lunghe.

 "I contenuti del provvedimento - ha sottolineato l’assessora all’Energia Giuseppina De Santis - recepiscono la direttiva europea che sancisce per gli Stati membri un quadro  comune di misure per la realizzazione di infrastrutture per i combustibili alternativi, al fine di ridurre al minimo la dipendenza dal petrolio e di attenuare l’impatto ambientale nel settore dei trasporti".

La direttiva identifica, attualmente, come principali combustibili alternativi con potenzialità di lungo periodo in termini di sostituibilità al petrolio, anche alla luce del loro possibile utilizzo simultaneo e combinato, l’elettricità, l’idrogeno, i biocarburanti, il gas naturale e il gas di petrolio liquefatto (Gpl), definendoli combustibili o fonti di energia che fungono, almeno in parte, da sostituti delle fonti di petrolio fossile nella fornitura di energia per il trasporto e che possono contribuire alla sua decarbonizzazione e migliorare le prestazioni ambientali del comparto dei trasporti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento