Green

Qualità della vita, Torino migliora ma in Piemonte vince Verbania

Secondo un'indagine del Sole24Ore, il capoluogo sabaudo recupera 20 posizioni rispetto all'anno scorso e si piazza al 35° posto

Nella classifica stilata dal Sole24Ore relativa alla qualità della vita nelle province italiane, Torino sale di venti posizioni e va ad occupare il 35° posto. E migliora anche rispetto alle edizioni ancora precedenti a quella del 2015. Nel 2012 il capoluogo piemontese occupava il 43° posto e nel 2013 addirittura il 52°. 

Un'indagine che si basa su una serie di indicatori articolati in sei settori su cui si concentra la raccolta dei dati: ambiente, servizi e welfare; affari, lavoro e innovazione; reddito, risparmi e consumi; giustizia, sicurezza e reati; cultura, tempo libero e partecipazione; demografia, famiglia e integrazione.

E in Piemonte è Verbania quella più in alto nella classifica generale: 16esima rispetto al 38° posto del 2015. In miglioramento anche tutte le altre province piemontesi, ad eccezione di Cuneo che scende dal settimo al 18° posto. In ordine seguono Biella in 26esima posizione, Vercelli 46esima, Novara 56esima, Alessandria 66esima e Asti 70esima. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Torino migliora ma in Piemonte vince Verbania

TorinoToday è in caricamento