Residenti e commercianti ripuliranno il centro città: "Ridiamo dignità a Torino"

Il ritrovo è stato spostato in piazza Cln

I portici di Torino

Scritte sui muri, sporcizia e incuria generale. I torinesi - residenti e commercianti - dicono basta al degrado e organizzano una giornata dedicata alla pulizia della loro città. "PuliAmo Torino" è il titolo dell'iniziativa, condivisa anche dal comitato Sì, Torino va avanti, che si svolgerà domenica 16 giugno, con ritrovo alle 10 in piazza Cln. Inizialmente l'appuntamento era in piazza San Carlo, la zona più aulica della città, ma vista la concomitanza con un evento dedicato al basket, la questura ha negato il permesso.

I volontari ripuliranno i portici del centro. "Nessuno vuole passeggiare in mezzo alla sporcizia. Restituiamo dignità alla nostra città", recita il volantino: un vero e proprio grido di guerra contro l'amministrazione Appendino. 

Residenti e commercianti del centro di Torino hanno deciso così di passare dalle parole ai fatti, per dimostrare che una città pulita e accogliente è possibile: le adesioni. soprattutto da parte dei negozianti, sono aumentate nelle ultime ore dopo l'azione della polizia municipale nei negozi - vista come provocazione -, per rimuovere i cartelli che esprimevano il dissenso dei commercianti alla nuova Ztl. C'è quindi da scommettere che quello di domenica prossima, attivo in centro, sarà un vero e proprio esercito di persone armate di buona volontà, senso civico e dignità. 

"Quello che era il salotto di Torino - si legge in una nota -, perfetto biglietto da visita per turismo e imprenditorialità, è diventato un luogo trascurato, in cui regnano sporcizia e degrado, con un evidente impatto negativo sul commercio, sull’immagine di Torino e sulla sua vivibilità. A questo abbandono da parte di chi governa la Città, vogliamo contrapporre come semplici cittadini pulizia e decoro, per ridare dignità al cuore pulsante della nostra Torino". Per l'occasione è stata anche messa in vendita, in via Gramsci presso "Adriana" e "La dea",  la maglietta “PuliAmo Torino” al costo di 4 euro, il cui ricavato servirà a coprire i costi per i materiali di pulizia. E pare che nelle ultime ore le t-shirt vadano a ruba. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

  • Addio a Giuseppe, il papà con la passione della auto storiche, e alla figlia Nicole

Torna su
TorinoToday è in caricamento